30 Maggio Mag 2017 1210 30 maggio 2017

Cosa vuol dire equivalente in geometria

  • ...

L'equivalenza stabilisce una importante correlazione tra figure piane e solide. Si definisce geometria quella scienza che studia le figure e le loro peculiarità e caratteristiche. Spesso si sente parlare di equivalenza tra figure geometriche, ma cosa si intende per equivalenza?

Cosa significa equivalenza in geometria

In termini spicci, dire che due figure sono equivalenti, significa che possiedono la stessa area, mentre in termini di solidi, che possiedono lo stesso volume. Ciò non denota il fatto che siano equivalenti poligoni uguali. Infatti è possibile che due figure totalmente differenti siano equivalenti poiché possiedono la stessa area. Si consideri, ad esempio, un quadrato ed un triagolo, questi, nonostante le forme differenti, possono essere equivalenti se l'area dei due poligoni dovesse risultare uguale. Vi sono, inoltre, una serie di equivalenze notevoli per poligoni. Si ricordano:

  • Due triangoli con stessa base e stessa altezza sono equivalenti;
  • Un triangolo è equivalente ad un parallelogramma che ha stessa altezza e come base un segmento che è la metà della base del triangolo;
  • Un trapezio isoscele è equivalente ad un triangolo se questo ha una base pari alla somma delle basi del trapezio e stessa altezza;
  • Un qualsiasi poligono iscritto in una circonferenza è equivalente ad un triangolo se ha per base il perimetro del poligono e per altezza il raggio.

Ecco spiegate le principali caratteristiche del rapporto di equivalenza tra figure e solidi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati