5 Settembre Set 2017 2007 05 settembre 2017

Cosa portare il primo giorno di scuola media

  • ...

Il passaggio dalle scuole elementari alle medie è molto importante e il bambino trova spesso qualche difficoltà iniziale, perché passa da una scuola in cui è fra i più grandi ad una in cui invece è tra i più piccoli. I genitori attenti sono ben consapevoli di questo problema e vorrebbero cercare di aiutare i propri figli.

Prima ancora dell’adattamento e della socializzazione con il resto della classe, la vera sfida da affrontare è la preparazione dello zaino per il primo giorno di scuola media. Che cosa portare?

Cosa non può mancare nello zaino

Certamente alle medie l’astuccio di uno studente può essere meno rifornito, perché non servono più particolari colori e pennarelli, qualche penna per scrivere, un paio di matite e un temperino possono bastare. Col tempo i professori chiederanno direttamente ai ragazzi quale materiale portare, ma nei primi giorni di scuola non serve lavorare troppo con la fantasia.

A non poter davvero mancare sono i quaderni, magari uno a quadretti e uno a righe, o comunque dei fogli per prendere appunti. Il primo giorno di scuola potrebbe capitare un maestro che passa tutta l’ora a presentarsi o a far presentare i ragazzi, ma spesso i professori iniziano sin da subito ad illustrare gli argomenti nel programma, elencare il materiale necessario e organizzare il lavoro, quindi bisogna farsi trovare preparati e segnarsi da subito tutto ciò che è importante.

In questo senso può essere utile anche il diario, che generalmente ospita uno spazio, nelle prime pagine, per prendere appunti e scrivere gli orari delle lezioni, i numeri di telefono degli amici o altri dati rilevanti.

Altro consigli per preparare lo zaino

È buona abitudine abituarsi a preparare lo zaino con molta calma, per non dimenticarsi nulla; in questo senso conviene anche custodire con precisione il diario, per sapere sempre quale materiale portare. Alle medie è ancora importante fare merenda, perché l’alunno fa colazione presto e poi pranza relativamente tardi, quindi si può portare un frutto, della pizza, un panino o qualsiasi altro snack, da consumare durante l’intervallo, insieme ad una bottiglietta d’acqua.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso