27 Gennaio Gen 2017 0909 27 gennaio 2017

Perché si chiama Google Chrome

  • ...

Facciamo una piccola premessa per tutti gli utenti che stanno muovendo i primi passi nel Web. Per Google Chrome si intende il motore di ricerca lanciato per l'appunto da Google nel 2008, inizialmente solo disponibile per i Sistemi Operativi Windows e dal 2010 il primo in grado di supportare tutte e tre le piattaforme, ovvero Windows, macOS e Linux.

Dal 2015 è diventato il browser più utilizzato al mondo con il 64,8% di utenti, staccando Mozzilla Firefox al 21,3% ed Internet Explorer al 7,1%.

Perché si chiama Chrome

Google Chrome deriva dal web browser open source Chronium e dal quale è stato ricavato anche il suo nome, a loro volta entrambi derivano da cromo, ovvero il metallo di cui è fatta la cromatura. Inizialmente il progetto Chronium doveva chaimarsi Chrome, ma alcuni sviluppatori presero i suoi codici e lo distribuirono sotto qual nome.

Differenze tra Chrome e Chronium

Per quanto siano progetti molto simili tra loro e sia stato mantenuto lo stesso codice sorgente di Chrome in Chronium, differiscono in molti punti, infatti nell'open source non sono presenti:

  • Il Flash player
  • Il visualizzatore PDF
  • Nessuna anteprima di stampa
  • Differente procedura di stampa
  • Aggiornamenti automatici
  • Crash report
  • Logo differente
  • Nessun marchio Google.

In altre parole, entrambi condividono la maggior parte delle funzionalità e dei codici, tuttavia differiscono nelle caratteristiche appena citate, ma soprattutto sui termini di licenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso