20 Febbraio Feb 2017 0621 20 febbraio 2017

Come fare se Windows non riconosce la chiavetta USB

  • ...

Dopo aver inserito la chiavetta in una delle porte USB del computer può capitare di vedere questo avviso sul pc: dispositivo USB non riconosciuto.

Di solito bisogna cercare il problema non nella chiavetta, ma nel computer stesso e nelle sue porte. Le chiavette oggi sono delle unità esterne dette anche memoria flash che sono molto facili da usare. Di conseguenza il non funzionamento o il non rilevamento potrebbe essere causato dalla partizione del disco, da porte USB danneggiate o da problemi di driver Windows.

Cosa fare se la chiavetta USB non è riconosciuta da Windows


Inserire la chiavetta nell'apposita porta e se il pc ha come sistema operativo Windows 8 e superiori premere invio e poi esegui. Cliccare sull'icona relativa e scrivere: diskmgmt. Msc. Poi ok e nella schermata Gestione disco si potranno trovare tutti i vari sistemi di archiviazione come per esempio il disco rigido o C.

Scorrere fino a trovare l'unità della chiavetta che avrà di solito non una lettera, ma un nome. Cliccare sopra con il mouse, tasto destro, e poi Cambia lettera al percorso di unità. In seguito preferire Cambia e assegnare una lettera alla chiavetta ed infine confermare. Ora verificare se è possibile usare il supporto USB.

Nel caso in cui il dispositivo di memoria non venga ancora riconosciuto potrebbe essere un problema di registro. A questo punto, rimuovere le chiavi di registro dell'installazione della chiavetta per reinstallarla nuovamente e ottenere la sua disponibilità.

Comunque sia è sempre bene controllare che il lettore di schede del computer possa leggere una determinata capacità, come per esempio 4GB, e che il tipo di chiavetta sia compatibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati