2 Aprile Apr 2017 1107 02 aprile 2017

Come usare Twitter al meglio

  • ...

Twitter piace a tanta gente perché è un social gradevole e interessante, dove trovare numerosi contenuti e moltissimi tweet. Infatti è proprio su Twitter che si confermano le amicizie e sono presenti diverse opportunità servite su di un piatto d'argento, pronte per essere utilizzate.

In effetti si può chiacchierare con le persone di interessi in comune oppure ottenere un aumento di traffico sul proprio sito web. Ci si iscrive a Twitter gratuitamente per avere il proprio account e seguire o essere seguiti, un po' come su Facebook e su altri social.

Ma un aspetto importante di Twitter è la dimensione dei post che si riduce a 140 caratteri, quindi sono obbligatori messaggi brevi e stracolmi di contenuti.

Perché scegliere Twitter


Si sceglie Twitter perché con un post si possono ottenere tanti nuovi lettori o nuovi clienti e perché si invogliano le persone a tornare sulle pagine web. Alla fine, è un modo di comunicare e rendersi originali per distinguersi dalla mediocrità e magari "prendere il volo".

Ma non basta perché su questo social si fanno anche ricerche costruttive e istruttive per conoscere le esigenze degli utenti e i loro interessi.

Comunicare su Twitter


Scrivere riassumendo i concetti a volte serve, ed è un modo di comunicare sicuramente più originale ed incisivo. Quindi usare Twitter al meglio sotto intende diversi aspetti, fra cui si consiglia:

  • usare il proprio stile personale di scrittura
  • presentarsi bene e dare un’ottima impressione
  • farne uno strumento di marketing
  • coinvolgere gli utenti
  • rispondere sempre
  • contribuire allo sviluppo di una conversazione
  • mettersi in gioco presentando i diversi aspetti della propria personalità
  • creare post con tanti link, informazioni e video
  • essere sempre positivi e magari divertenti
  • inserire tweet davvero unici, tanto da essere condivisi


Come usare Twitter


Per iniziare ad usare Twitter bisogna iscriversi con l'email e il nome utente e caricare una foto. Da qui in avanti è tutto da vivere il proprio Twitter personale! Ma a cosa serve nello specifico e come fare per usarlo al massimo. Ecco alcuni esempi e suggerimenti:

  • cercare altri utenti
  • seguire gli aggiornamenti
  • dopo l'approvazione di una richiesta gli altri utenti ci seguiranno
  • costruire una lista di "seguaci" o "followers" con la parola chiave
  • creare tweet per il proprio blog per avere più traffico
  • valutare le richieste degli utenti
  • entrare tra i "seguaci" di altri utenti
  • la lista degli utenti non dovrà essere super affollata perché se all'inizio si avrà più traffico è anche vero che a lungo andare si perderanno altri vantaggi
  • gli aggiornamenti su Twitter devono seguire un obiettivo
  • gli obiettivi vanno decisi all'inizio per ottenere ottimi post e tanto traffico
  • cercare di creare una community sul proprio blog
  • condividere un aspetto della propria personalità e non sempre e comunque del proprio blog
  • rispondere alla domanda ‘Cosa sto facendo’ con a cosa sono interessato
  • fare domande per conoscere meglio i followers
  • creare sondaggi e condividere i video
  • fare dei post utili magari senza spam
  • condividere la propria opinione e scrivere dei consigli
  • usare le Twitter Cards
  • è meglio seguire prima di essere seguito
  • usare Tweetdeck per rendere tutto più facile

Non male per un semplice social! Twitter è tutto questo e molto di più. Con un solo account, magari verificato, si usufruisce di un valido strumento di marketing e di aggregazione, divertente e intuitivo. E se per caso non dovesse piacere, alternativa piuttosto remota, è sempre possibile cancellarsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati