19 Aprile Apr 2017 1830 19 aprile 2017

Come si attiva Ok Google

  • ...

Ok Google è davvero straordinario ed è uno degli strumenti dell'azienda di Mountain View che meglio può aiutarci a svolgere diverse attività, infatti può effettuare ricerche vocali, creare promemoria, dare indicazioni stradali e comandare diverse operazioni senza usare il microfono della barra di Google.

Si può trovare nell’applicazione di Google, nella home di Android, nel menu di sblocco del cellulare o addirittura a schermo spento su alcuni modelli di smartphone.

Come attivare Ok Google


Per utilizzare OK Google bisogna avere un telefono con almeno questi requisiti minimi: Android 4.4 e Google 3.5 e Comandi e ricerche vocali nel pannello di gestione dell'account Google.

Ora sullo smartphone avviare Google rappresentato dall’icona con la lettera G e scegliere Inizia e accetta Google Now e poi Sì, accetto sull’avviso che apparirà. Andare sulle tre linee che si trovano in alto e selezionare Impostazioni e poi Voce, Rilevamento Ok Google.

Spostare su ON l’opzione Da qualsiasi schermata e poi bisogna addestrare il telefono al riconoscimento della propria voce ripetendo tre volte ”Ok Google" a voce alta al fine di spuntare le tre voci di Ascolto.

Controllare se lo smartphone riconosce la propria voce magari facendo una ricerca qualunque e se per caso il comando vocale non ha sortito nessun effetto si può aprire ancora l'applicazione di Google ed entrare in Impostazioni, poi Voce e Reimposta modello vocale.

Ok Google è utilizzabile pure con iPhone, ma funziona solo come app di Google. Con questo telefonino ci si può rivolgere esclusivamente al suo assistente vocale Siri con la frase “Ehi Siri” che serve per attivarlo e si può usare per esempio su iPhone 6S anche a schermo spento.

Comunque sia, per qualunque ulteriore informazione sulla ricerca vocale di Ok Google e nel caso non funzionasse perfettamente, si consiglia di leggere la guida offerta direttamente dal supporto di Google. La guida di Google per ok Google contempla anche modifiche o problemi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati