29 Aprile Apr 2017 1819 29 aprile 2017

Cosa succede se Office non è attivato

  • ...

La licenza dell’installazione di Office viene controllata costantemente per capire se sia corretta. Se Office non nota nulla di strano durante l’attivazione, il programma si avvia e funziona senza problemi. Ma cosa succede se Office non è attivato? Se l’attivazione non va a buon fine, Office mette a disposizione le funzionalità ridotte. Inoltre, sulla barra del titolo, compare il messaggio ‘Uso non commerciale’ o ‘Prodotto senza licenza’. Garantendo le funzionalità ridotte, Office previene la pirateria permettendo comunque di stampare i file.

Le possibili cause

Se Office non si attiva, ci sono alcune soluzioni che possono risolvere questo problema. La prima cosa da fare è controllare la data e l’ora. Può capitare infatti che, se la data e l’ora sono scorrette, Office non funzioni. Cambiare l’ora e la data è semplicissimo: basta accedere alle Impostazioni e selezionare Imposta data/ora automaticamente. Un’altra soluzione efficace potrebbe essere avviare Office come amministratore. Per farlo, si dovrà premere con il tasto destro del mouse sull’icona, ad esempio, di Word e scegliere Esegui come amministratore.

Controllare l’indirizzo email

Durante l’attivazione di Office, viene chiesto un indirizzo di posta elettronica o un numero di telefono. Se si effettua l’accesso con un indirizzo che non è associato all’abbonamento a Office, allora il programma potrebbe risultare privo di licenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso