25 Maggio Mag 2017 0921 25 maggio 2017

Cosa fare se la copia di Windows non è autentica

  • ...

Se la copia di Windows non è autentica di solito gli utenti Windows vedono il messaggio “Questa copia di Windows non è autentica”.

Per togliere l'errore si può agire sul Prompt dei comandi oppure si usa una app, ma la cosa migliore da fare è proprio quella di acquistare la copia originale di Windows.

Se si decide di utilizzare invece una copia pirata ecco il primo modo per mettere in ordine e sistemare l'inconveniente.

Prompt dei comandi


Per utilizzare il Prompt dei comandi premere insieme Win + R. Si aprirà una finestra a sinistra in basso dove scrivere “cmd” e poi “SLMGR -REARM”. Dopo poco ecco il dialogo “Completed Successfully. Please Restart the system for the Changes to Take effect”. A questo punto non resta altro che premere OK. Il pc in questo modo verrà riavviato e sarà sistemata la copia di Windows non autentica.

Remove WAT


Esiste anche un altro modo per risolvere il problema “Questa copia di Windows non è autentica” scaricando Remove WAT. In seguito, aprirlo per eseguire il file .exe e finire l’installazione. Ora andare su Remove WAT. Riavviare il computer e l’errore “Questa copia di Windows non è autentica” sarà scomparso.

Si consiglia di togliere gli aggiornamenti automatici se si usa spesso internet.

Cosa succede dopo aver installato Windows


In seguito all'installazione di Windows è necessario attivare il sistema operativo entro 30 giorni. Altrimenti apparirà la dicitura "Questa copia di Windows non è autentica" e lo sfondo verà sostituito con un desktop nero che può essere ripristinato, ma ritornerà sempre nero dopo 60 minuti.
Quindi attivare Windows non è altro che la verifica di avere una regolare licenza. Questo controllo può essere effettuato in rete o per telefono chiamando Microsoft Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso