27 Maggio Mag 2017 0853 27 maggio 2017

Come fare se il touchscreen non funziona

  • ...

L'arrivo degli smartphone con touchscreen ha letteralmente rivoluzionato le abitudini un po' di tutti: ormai gesti come tap, swipe, zoom e tanti altri sono entrati nella quotidiniaità di chiunque possieda un dispositivo; per questo bisogna essere pronti nel caso in cui i comandi sullo schermo non rispondano più bene: ecco come fare se il touchscreen non funziona.

I consigli della Apple

Prima di tutto vediamo cosa suggerisce di fare la Apple nel caso in cui il touchscreen di un iPhone o di un iPad non funzioni più: la casa di Cupertino chiede di assicurarsi di avere le mani pulite e asciutte, poi consiglia di pulire lo schermo con un panno leggermente inumidato e privo di pelucchi; dopo questa operazione si può scollegare il dispositivo prima di riavviarlo (se non è possibile farlo si può provare con il riavvio forzato).

Se neanche dopo queste operazioni lo schermo riprende a funzionare regolarmente forse è il caso di contattare il supporto Apple. Il problema però potrebbe anche dipendere da un'errata regolazione delle impostazioni del 3D Touch (si parla di modelli a partire dall'iPhone 6s): per verificarlo basta andare su Impostazioni e poi su Generali; da qui si sceglie la voce Accessibilità, poi 3D Touch; a questo punto sarà possibile regolare la sensibilità dell'impostazione.

Cosa fare se non funziona più il touchscreen di un dispositivo Android

Cosa possono fare invece gli utenti Android quando il touchscreen non funziona più? Il primo tentativo da fare consiste sempre nel riavvio del device (basta tenere premuto il tasto on/off e selezionare l'opzione Riavvia). Un altro tentativo che si potrebbe fare consiste nel liberare memoria Ram chiudendo qualche applicazione: il rallentamento del touchscreen potrebbe dipendere da un eccessivo “sovraccarico di lavoro”.

Anche sui dispositivi Android è possibile fare la calibrazione dello schermo: alcune versioni dispongono già di strumenti per eseguire questa operazione, mentre in altri casi bisognerà installare delle applicazioni specifiche. Se proprio il touchscreen non ne vuole sapere di funzionare, l'ultima opzione a disposizione per qualsiasi tipo di dispositivo è la sostituzione del display.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso