29 Maggio Mag 2017 1246 29 maggio 2017

Come aggiornare Play Store all’ultima versione

  • ...

A volte, guardando il telefono di amici o conoscenti, capita di accorgersi che ci sono alcune differenze sul Play Store, ovviamente per via dei differenti aggiornamenti installati. Quando si vuole aggiornare a propria volta il Play Store del telefono, a volte si corre il rischio di rimanere spaesati dai passaggi richiesti, ma in realtà l’operazione è molto semplice e non richiede abilità particolari.

I passaggi da seguire per aggiornare Google Play Store

Innanzitutto, bisogna accertarsi che la versione di Google Play installata sullo smartphone non sia già la più recente. Per verificare si deve avviare il Play Store dalla schermata iniziale del telefono o dalla lista delle applicazioni installate, selezionare le Impostazioni e scorrere fino in fondo per cliccare su Versione build, in modo da cercare versioni più recenti. Se appare il messaggio Google Play Store è aggiornato, è già installata la versione più recente, altrimenti si verrà informati che c’è un aggiornamento disponibile.

L’aggiornamento avviene in automatico, ma il processo non è immediato, possono volerci diversi minuti prima che l’applicazione sia installata correttamente. Per accertarsi che la procedura sia stata completata con successo, basta ripetere i passaggi descritti sopra e vedere se la versione installata è la più recente.

Se qualcosa è andato storto, si può provare a cancellare la cache dell’applicazione o, addirittura, gli ultimi aggiornamenti installati. Per cancellare la cache è necessario aprire Impostazioni, App, Tutte, e selezionare Google Play Store; da qui va terminata l’applicazione e cancellata la cache, seguendo le indicazioni. Per disinstallare gli aggiornamenti, invece, vanno sempre aperti Impostazioni, App e Google Play Store, poi va selezionato Disinstalla aggiornamenti. Infine, si deve tentare nuovamente di aggiornare Google Play Store, seguendo i passaggi già spiegati.

Laddove neanche questi passaggi bastassero, è possibile tentare di sbloccare la situazione rimuovendo l’account Google e riaggiungendolo subito dopo. A questo punto lo smartphone va resettato e va ripetuta la procedura di aggiornamento di Google Play Store.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati