21 Luglio Lug 2017 0829 21 luglio 2017

Come personalizzare Android

  • ...

Uno dei punti di forza degli smartphone con Sistema Operativo Android è la possibilità di modificarlo a proprio piacimento, grazie alla sua struttura completamente open-source. Gli utenti hanno la massima libertà di personalizzarlo in base ai propri gusti o alle proprie esigenze, sia tramite l'installazione di piccole app (spesso gratuite) sia tramite le classiche impostazioni di base. Ecco come si personalizzano i device Android.

Sfondi

Quando si acquista un nuovo smartphone la prima operazione che si compie è il cambio dell'immagine di sfondo. Impostare un nuovo sfondo su Android è molto semplice, basta tenere premuto un punto vuoto della homescreen e selezionare la voce “Sfondi”, in alternativa si può seguire il percorso:

Impostazioni > Schermo > Sfondi.

Su Android possono essere utilizzate anche le immagini/foto presenti nella propria galleria.

Suonerie

A differenza degli iPhone, i quali supportano solo le suonerie acquistate su iTunes, sui device Android si possono caricare differenti file audio in modo facile e veloce.

È sufficiente collegare tramite cavo USB lo smartphone al proprio Pc (Windows o Mac) e trasferire i file Mp3 all'interno della cartella “Ringtones”, se non dovesse essere già presente basterà crearla.

Launcher

Per rendere più originale il look del proprio dispositivo, nel Play Store sono reperibili numerosi Launcher, ossia piccoli programmi che modificano l'interfaccia utente predefinita e aggiungono inoltre svariati widget, alcuni permetto persino di trasformare lo smartphone Android in iOS.

Keyboard

Il Play Store offre tantissime Keyboard alternative a quella di default, come ad esempio Gboard di Google o SwiftKey che oltre ad essere più comode possono anche essere personalizzate, semplicemente accedendo al menu Impostazioni di ogni tastiera installata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso