3 Ottobre Ott 2017 1713 03 ottobre 2017

Quali browser supportano Sky Go

  • ...

Sky Go è uno dei tanti servizi offerti da Sky che in pochissimo tempo ha lasciato soddisfatti tantissimi clienti. Per quanto il servizio sia apprezzabile e davvero utile, purtroppo in tanti fanno fatica a trovare un browser adatto per sfruttare i vantaggi dell’offerta. Dare una sola risposta valida non è possibile, ma seguendo qualche semplice consiglio si può trovare velocemente la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

Cos’è Sky

Sky Go è un servizio aggiuntivo per i clienti Sky da attivare senza costo e permette di guardare in streaming tantissimi canali TV, programmi on demand, interviste speciali e contenuti da scaricare e vedere o rivedere in un secondo momento. I video possono essere riprodotti su qualunque dispositivo dotato di connessione, dunque cellulari, iPhone, tablet, computer e persino console.

Quale browser scegliere per usare Sky Go


Purtroppo non è facile trovare un browser valido per avere accesso a Sky Go, dal momento che nessuno dei browser più famosi è stato pensato per supportare questo servizio. Il nuovo sistema operativo Silverlight sembrava essere perfetto, ma in poco tempo si è rivelato soltanto l’ennesimo buco nell’acqua e i recenti aggiornamenti non cambiano la situazione.

Sky è recentemente venuta incontro ai suoi clienti, rilasciando un’applicazione realizzata apposta per utilizzare alla perfezione Sky Go su ogni device. È sufficiente andare sul Playstore dello smartphone o dell’iPhone e vedere se è presente l’applicazione di Sky Go. L’installazione è semplice, in quanto basta seguire le istruzioni, e il programma dovrebbe adattarsi ad ogni device Android o Apple.

Chi vuole potrebbe provare a servirsi ugualmente del browser già installato sul proprio dispositivo, ma gli utenti lamentano frequenti problemi e malfunzionamenti, quindi questa potrebbe essere la scelta meno opportuna. Per Internet Explorer è necessario avere almeno la versione 8, per Mozilla Firefox la versione 12 o una più recente e per Safari la versione 5 o una di quelle più nuove.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso