23 Dicembre Dic 2017 2018 23 dicembre 2017

Come pagare con Apple Pay

  • ...

Negli ultimi tempi i metodi per effettuare un pagamento si sono moltiplicati enormemente. Ormai è possibile pagare anche a distanza e senza utilizzare supporti come bancomat, carte di credito o carte prepagate. L’ultima novità è stata lanciata dal colosso Apple, che ha lanciato l’apprezzatissima applicazione Apple Pay, utile a pagare sia presso negozi fisici che su siti e mercati online supportati.

Come funzionano i pagamenti con Apple Pay

Una volta attivata l’app di Apple Pay sull’iPhone, è necessario effettuare la configurazione, per poi cominciare a pagare in totale comodità e direttamente attraverso l’iPhone. L’applicazione si può utilizzare in tutti i negozi che hanno a disposizione un POS contactless: basta avvicinare l’iPhone al terminale tenendo il dito premuto sul sensore touch del telefono oppure, più semplicemente, spingere due volte consecutivamente il tasto laterale di Apple Watch nelle vicinanze del POS.

Se si utilizza l’iPhone, per sfruttare la carta predefinita compresa nell’applicazione bisogna appoggiare il dito sul touch screen e mantenere il dispositivo a qualche centimetro di distanza dal lettore fino a quando non appare la scritta fine sullo schermo. Se invece si dispone di un Apple Watch bisogna aspettare finché non si sente una specie di tocco leggero, dopo aver premuto il tasto laterale e aver appoggiato l’Apple Watch sempre vicino al lettore.

Chi vuole cambiare la carta predefinita e utilizzare un altro conto, deve toccare l’icona che appare quando si avvicina l’iPhone al lettore e scegliere la soluzione che si preferisce. A questo punto è possibile toccare il touch screen e procedere con il pagamento. Sull’Apple Watch bisogna sempre spingere il tasto laterale e, quando appare la carta predefinita, scorrere a sinistra o destra per vedere le varie opzioni di pagamento.

Se i pagamenti effettuati superano i 25 euro, potrebbe essere richiesta la firma della ricevuta e l’inserimento del PIN. Quando il pagamento è stato completato tutte le informazioni arriveranno direttamente sull’iPhone. Su Wallet c’è la possibilità di visualizzare le ultime transizioni effettuate con la carta predefinita. Per riconoscere i negozi che accettano i pagamenti contactless basta vedere se alla cassa o fuori dalla porta c’è il simbolo ufficiale di Apple Pay.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso