8 Gennaio Gen 2018 0722 08 gennaio 2018

Cosa vuol dire 4K nei televisori

  • ...

Il 4K


Al giorno d'oggi quando si parla di tecnologia si parla anche del 4K, assai apprezzato in molti dispositivi, dallo smartphone al tv.


Quest'ultimo è riuscito a suscitare il desiderio e l'interesse di tutti grazie al 4K. Infatti, i più noti produttori di televisori cercano di indirizzare la loro attività verso questo risultato, oltre al Ultra HD come derivato del 4K stesso. Ecco perché al cinema si vedono le immagini in 4096 x 2160 e a casa in 3840 X 2160 pixel.

Se si pensa che un televisore tradizionale in Full HD ha una risoluzione di 1920x1080, il tv in 4K invece avrà 3840x2160 pixel, quindi un numero di pixel quattro volte maggiore del Full HD. Questa nuova risoluzione all'inizio della sua vita venne denominata proprio 4K in quanto in orizzontale avremo circa 4.000 pixel.

Se analizziamo un televisore con 4K ci rendiamo conto subito di quanto sia importante il modo di utilizzo dello stesso, in quanto molto dipende dalla grandezza del tv e dalla distanza di visione dallo schermo.

I 4K sono televisori comunque molto equipaggiati, che hanno dalla loro anche l'HDR, per mostrare una rosa di colori intensi, come il nero profondo o il bianco brillante. Quindi, più colori e più luminosità danno come risultato un'immagine realistica e dinamica.

L'unico scoglio ancora da smussare è il prezzo che diventa per una buona fascia di utenti davvero proibitivo. Negli ultimi mesi ci sono state diverse offerte che hanno abbassato il prezzo finale proprio per agevolare l'acquisto, ma quando si parla di 4K non si deve dimenticare che questa tecnologia è applicata non solo ai televisori, ma anche a tanti altri schermi come quelli dei cellulari, computer, tablet e console.

Di conseguenza, anche i Blu-Ray 4K non hanno per il momento un prezzo abbordabile, proprio perché il 4K deve ancora sbocciare del tutto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso