30 Marzo Mar 2018 0916 30 marzo 2018

Come guadagna Whatsapp

  • ...

Gli smartphone e i messaggi sono l'accoppiata vincente per Whatsapp, il grande servizio di messaggistica gratuita.

Infatti con Whatsapp si inviano messaggini in tutto il mondo senza pagare abbonamenti.

Sarà sufficiente una connessione a internet con wi-fi per parlare gratuitamente con tutti coloro che hanno Whatsapp installato. I messaggi comuni, quelli che si usavano fino a pochi anni fa, non servono quasi più dato che sono stati soppiantati da questa chat universale, rapida, senza costi, comoda e accattivante.

Fondata nell'ormai lontano 2009 da Jan Koum, oggi annovera 700 milioni di utenti; un successo strepitoso che ha incuriosito Mark Zuckerberg, l'amministratore di Facebook, che poi nel 2014 ha pensato di acquistarla.

Whatsapp sta guadagnando cifre stratosferiche, ma come fa?

Oggi, quasi tutti usano WhatsApp per restare in contatto con gli amici senza spendere un Euro, ma come fa questo servizio di messaggistica ad essere ancora attivo? Da dove trae il suo guadagno che gli consente di continuare?

Per rispondere a tutte queste domande è bene sapere che Whatsapp fino al 2016 non era gratis, cioè dopo un anno di prova si pagavano 0,89 Euro all’anno per i dispositivi Android oppure 1 Euro per iOS. Ma dal 2016 é diventatato gratuito e senza pubblicità all'interno, vedi anche come pagare WhatsApp.

Alla fine si vocifera che Whatsapp riesca a guadagnare così tanto dai dati di chi lo utilizza inviando pubblicità attraverso sms o sulle email, senza intaccare il comodo servizio di messaggistica.

Se si pensa che con Whatsapp si possono inviare messaggi scritti o vocali, immagini, news e video, si prevede il pagamento di 10 Euro con il nuovo WhatSim che ci metterebbe in contatto con 150 Paesi nel caso in cui ci si trovi fuori dalla proprio Stato. Perché Whatsapp pensa proprio a tutto!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso