11 Marzo Mar 2017 0925 11 marzo 2017

Dove andare in vacanza in Veneto

  • ...

Se si sceglie il Veneto come meta per le proprie vacanze beh le meraviglie da visitare saranno talmente tante che vi sarà l’imbarazzo della scelta e un mese intero non basterebbe per vederle tutte.

Luoghi consigliati

  • Venezia, con la sua eterna bellezza rappresenta sicuramente una delle prime mete da visitare se si decide di andare in Veneto. Il giro in gondola sarà tra le cose da fare ma anche visitare la basilica di San Marco, il palazzo Ducale, Il ponte Rialto o quello dei Sospiri. E se ci si trova nel periodo di Carnevale da non perdere è la splendida festa organizzata in tale occasione.
  • Dolomiti, dichiarate Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco nel 2009 sono montagne incantate che sorgono nella provincia di Belluno, con oltre 150 impianti di risalita, 450 chilometri di piste e circa 30 scuole di scii, vero e proprio paradiso soprattutto per gli sciatori più accaniti. Regina delle Dolomiti è Cortina D’Ampezzo metà invernale più prestigiosa a livello europeo.
  • Murano, l’isola del vetro artistico poco distante dalla bella Venezia, Per chi ama la produzione vetraria una tappa al Museo del vetro sarà d'obbligo; nonché andare in giro per le fabbriche di vetro e farsi raccontare come esso viene lavorato. Interessante sarà fare una passeggiata fino al faro di Murano che durante l’alto Medioevo illuminava tutta la laguna. Ancora da non perdere Il Duomo di Santa Maria e Donato costruito nel VII secolo dove sono conservate le spoglie di San Donato.
  • Vicenza, città dove il Palladio ha lasciato alcune tra le sue opere più significative tra cui la Basilica Palladiana, il Teatro Olimpico o il Palazzo Chericali.
  • Verona, città tra le più ambite, punto di partenza potrebbe essere sicuramente Piazza Bra, una delle piazze più grandi e belle della città, dov’è situata l’imponente Arena romana. Da qui si può fare un giro per via Mazzini (Via dello shopping) fino ad arrivare a via Cappello da dove dirigersi alla famosa casa di Giulietta. Interessante è il vecchio centro di Verona, Piazza delle erbe, dove si potrà ammirare la Torre dei Lamberti e dalla cima godersi la vista mozzafiato della città.
  • Caorle, questa laguna immortalata nel romanzo “Di la dal fiume e tra gli alberi” da Ernest Hemingway. Tra le attrazioni più interessanti vi è di sicuro la scogliera scolpita, il Duomo, Santuario della Madonna dell’Angelo, nonché le meravigliose spiagge.
  • Padova un detto popolare recita “Venezia la bella e Padova la sorella”. Nel centro storico si potrà ammirare la Cappella degli Scrovegni che ospita un celebre ciclo di affreschi di Giotto risalte ai primi anni del XIV secolo, affreschi che narrano la vita di Gioacchino e Anna la vita di Maria e la morte di Cristo. Ancora la Basilica di Sant’Antonio da Padova che ospita le reliquie del Santo e che racchiude in se diversi stili tra cui la facciata romanica, il deambulatorio gotico, le cupole bizantine. Da non dimenticare un giro per le molte piazze come Piazza delle Erbe (luogo da anni deputato al mercato) dove affaccia il Palazzo della Ragione nei secoli sede del tribunale da cui prende il nome.

Ovvio che si tratta solo di un accenno delle cose da visitare. L'elenco potrebbe essere infinto ripartendo da Bassano del Grappa, Chioggia, lo splendido Lago di Garda, Abano ai piedi dei colli Euganei e quant'altro; perché una delle voci più importanti per la regione veneta è proprio il turismo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso