29 Marzo Mar 2017 1225 29 marzo 2017

Bomarzo cosa vedere

  • ...

E’ uno dei più belli piccoli borghi del Lazio, tra i più conosciuti: Bomarzo. Famosa per il suo o Parco dei Mostri o Sacro Bosco, la cittadina medievale vicina al confine con l’Umbria, offre molte cose da vedere e visitare.

Immerso nel verde e tra le dolci colline della Tuscia, il borgo conserva molti edifici e monumenti storici tra cui spiccano per importanza il Palazzo Orsini, situato nel punto più alto del paese e vero gioiello di architettura rinascimentale e oggi sede comunale.

Il Parco dei Mostri di Bomarzo

E’ di sicuro l’attrazione più conosciuta di Bomarzo. Il parco è un immenso luogo verde di tre ettari che ospita statue, giardini, edifici e sculture, realizzato nella seconda metà del Cinquecento da Pier Francesco Orsini. I "mostri" che al suo tempo rappresentavano i prigionieri turchi catturati nella battaglia di Lepanto, sono ricavati da massi di pietra vulcanica e vengono sparsi per tutto il parco. Un’atmosfera fantastica e grottesca, definita da Salvador Dalì un’invenzione storica unica.

Per altre informazioni sul costo del biglietto, consultare il sito web del Parco dei mostri di Bomarzo.

La Piramide Etrusca

Per una visita a Bomarzo non si può non vedere la Piramide Etrusca. Qualcuno la chiama anche Sasso del Predicatore ed è un'enorme masso tufaceo di otto metri per sedici adibito a luogo di culto dagli Etruschi del VII secolo a.C. scoperto nel 1991 durante una spedizione. Il masso ha 26 gradini che conducono prima a due altari intermedi affiancati e poi all'altare principale posto in cima. È una piramide tronca, molto simile a quelle dei Maya, che vale la pena di vedere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati