29 Marzo Mar 2017 1853 29 marzo 2017

Dove andare in vacanza in Piemonte

  • ...

Il Piemonte è una regione che da subito dà all’immaginario collettivo immensi e magnifici panorami di monti, laghi e colline, ma il Piemonte è molto più di solo questo. È una regione che ha tanto da offrire ai tuoi visitatori, ha tante città con un ricco patrimonio artistico e architettonico, è la patria di numerosi prodotti culinari che hanno portato il nome del Made in Italy all’estero, come i pregiati tartufi del territorio, il cioccolato e vini pregiati del calibro del rinomato Barolo.

Cosa visitare in Piemonte

  • La prima tappa quasi “obbligatoria” è Torino, proclamata prima capitale d’Italia nel 1861 e oggi capoluogo della regione. Il simbolo per eccellenza di questa città è sicuramente la famosa Mole Antonelliana, ubicata nel centro storico di Torino, la cui costruzione risale a metà dell’Ottocento per opera di Alessandro Antonelli e il suo stile architettonico racchiude in sé lo stile neoclassico e neogotico.
    Oggi questo monumento ospita al suo interno il Museo Nazionale del Cinema, uno dei più importanti a livello mondiale per la ricchezza di patrimonio di cui gode. Ma la Mole è solo il più famoso monumento torinese, ma meritano una visita anche il Palazzo Reale, la Chiesa di San Domenico e il Palazzo Madama situato in Piazza Castello, è patrimonio UNESCO dal 1997 e al suo interno ospita il Museo d’arte antica.
  • Alessandria è un’altra città piemontese ricca di fascino, con il suo Arco di Trionfo testimonianza di un raro arco del Settecento, il suo Duomo, e Chiesa di Santa Maria di Castello, la più antica della città nei cui sotterranei è possibile ammirare i resti delle chiese precedenti.
  • A Novara è possibile visitare la Basilica di San Gaudenzio, dove è impossibile non fare tappa per ammirare la sua particolare cupola; Vercelli gode anch’esso di un ricco patrimonio di luoghi d’interesse: il Duomo in stile neoclassico, l’anfiteatro romano e Piazza dei Pesci con al centro una fontana di forma circolare.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso