2 Maggio Mag 2017 0800 02 maggio 2017

Festa delle luci a Salerno, cos’è e quando andare

  • ...

A Salerno tutti gli anni, a partire dal 2006, si svolge l’evento “Luci d’Artista. Tra i mesi di novembre e di gennaio, dal tramonto fino a notte inoltrata, strade, vicoli, piazze e giardini risplendono grazie alle luminarie esposte che attirano turisti italiani e internazionali.

Dopo Torino, Salerno

Dopo il successo dell’iniziativa, nata a Torino nel 1998, la manifestazione è stata adottata anche da Salerno. Le due città hanno iniziato poi un vero e proprio gemellaggio, con scambio reciproco delle opere inedite commissionate.

Tra luci e fiabe

La festa viene proposta in occasione del Natale. Molti artisti contemporanei sono invitati a partecipare, realizzando installazioni come pannelli, strutture in cavi e composizioni tridimensionali, e seguendo temi diversi a seconda delle edizioni. Solitamente viene predisposto un percorso per le vie della città, arricchito da narrazioni (fruibili attraverso applicazioni scaricabili sul proprio smartphone) che guidano nella scoperta delle opere. È amatissima dai visitatori soprattutto la Villa Comunale, trasformata in un giardino incantato, popolato da maghi, stregoni, fiabe e incantesimi.

Informazioni utili

Il tempo di visita dell’itinerario è di 4 ore circa. Chi fosse interessato, per ottimizzare i tempi o approfondire aspetti storici, culturali o tradizionali, può partecipare ai tour organizzati, previa iscrizione (durata circa 2 ore, e costo sui 10 €). Le novità degli ultimi anni di manifestazione comprendono l’allestimento di Mercatini di Natale, di una ruota panoramica di oltre 50 m di altezza e di presepi di sabbia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso