3 Maggio Mag 2017 1315 03 maggio 2017

Come si arriva a Formentera in aereo

  • ...

Formentera è una delle isole che fanno parte dell’arcipelago delle Baleari, in Spagna, e seppure si tratta di un’isola dalle dimensioni ridotte e poco abitata, è una delle località più gettonate e belle del Mediterraneo.

Offre ai suoi visitatori vedute su paesaggi meravigliosi e spiagge incantevoli, ed è divenuta famosa per essere la meta principale scelta dai VIP che scelgono Formentera non solo per il mare e il sole, ma anche per il relax che questo posto è in grado di regalare.

Come arrivare a Formentera in aereo

Non si tratta di una meta sicuramente economica, ma è il luogo in cui tutti hanno il desiderio di recarsi almeno una volta nella vita per ammirare lo spettacolo di questa meravigliosa località, e anche per questo definito un piccolo “paradiso”. L’isola di Formentera, però, presenta una piccola pecca, ovvero non ha sul suo territorio un aeroporto, ma questo non significa che sia difficile raggiungerla dall’Italia e guardare con i propri occhi quei paesaggi da cartolina.

L’isola di Formentera può essere raggiunta in due modi: via mare e quindi in nave, o tramite aereo però arrivando alla propria meta non con volo diretto appunto per l’inesistenza di un aeroporto sull’isola. Per arrivare in aereo a Formentera, bisogna far riferimento all’aeroporto di Barcellona o come sceglie la maggior parte dei visitatori, fare scalo all’aeroporto di Ibiza.

Una volta atterrati a uno degli aeroporti sopra citati, bisogna recarsi al porto per prendere poi uno dei traghetti che collegano la Spagna all’isola di Formentera e arrivare così a destinazione. Nel caso di Ibiza, per spostarsi dall’aeroporto fino al porto da cui prendere poi il traghetto ci sono a disposizione due diversi mezzi tra cui scegliere: l’autobus o il taxi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati