26 Maggio Mag 2017 1204 26 maggio 2017

Come stare un anno in America

  • ...

Sognare gli States non passa mai di moda. Anzi, per stare al passo con la velocità del mondo di oggi, un viaggio all’estero è obbligatorio per la crescita del proprio bagaglio culturale.
Un viaggio negli U.S.A. ,però, è qualcosa di più di un semplice viaggio, è la determinazione ad esplorare una maestosa Terra, è la rappresentazione del viaggio accrescitivo che fa acquisire l’autonomia e particolari competenze professionali, tanto ricercate al giorno d’oggi.
Se si è certi di aver trovato la giusta maturità per affrontare il percorso, e si vuole intavolare un soggiorno che duri per più di 90 giorni, con lavoro annesso e documenti in regola, è essenziale premunirsi di tutte le necessità che servono dentro il territorio U.S.A..

Visto d’ ingresso per non immigranti

Se la permanenza programmata è superiore ad un periodo di 90 giorni, il visto d’ingresso è il documento che conta.
Questo doc, a seconda delle esigenze di permanenza, è indispensabile e va programmato prima della partenza. E’ valido per poter lavorare e studiare negli USA ed è categorizzato in lettere a seconda della motivazione di soggiorno.

Come ottenere il Visto


Se si è all’interno di un programma di studi universitari, sarà la scuola stessa a farvi venire a conoscenza degli step necessari. Per ottenere, però, il visto studenti, è indispensabile fare richiesta di iscrizione, ed essere accettato da una scuola riconosciuta dal SEVP (Student and Exchange Visitor Program). Si è tenuti, inoltre, a versare una tassa chiamata SEVIS: info e modalità di pagamento sono contenuti nel sito dell’Immigration and Customs Enforcement.

Di seguito la fase burocratica destinata agli studenti, o in generale, a chi voglia regolarizzare il permesso di soggiorno negli States per una permanenza oltre i 90 giorni:

1. Completare e stampare il modulo DS-160 sul sito del U.S.A. Department
2. Registrarsi al sito: https://usvisa-info.com
3. Pagare la tariffa consolare non rimborsabile (MRV) online;
4. Prenotare un appuntamento nella sede consolare U.S.A.
5. Presentarsi al colloquio con la documentazione:

  • Pagina di conferma del modulo DS-160;
  • Una foto tessera
  • Passaporto valido
  • Modulo I-20 rilasciato dalla scuola, debitamente compilato, datato e firmato ( solo per studenti)
  • Ricevuta del pagamento SEVIS ( solo per studenti)
  • Documentazione finanziaria che dimostri la disponibilità economica a sostenere le spese di soggiorno

Le tempistiche saranno comunicate dalla stessa struttura d’appoggio, solitamente è richiesta una settimana circa.

Green Card

Altro documento, che dà l’autorizzazione ad una permanenza prolungata negli States, è la famosa Greencard. Con quest’ autorizzazione, rilasciata dalle autorità degli Stati Uniti d’America, è possibile risiedere nel territorio statunitense per un periodo di tempo no limits.
E’ un permesso di soggiorno permanente, diverso dalla cittadinanza, ma che dà diritto a quasi tutti i privilegi di cittadino statunitense, eccetto il diritto al voto. Può essere concessa per alti meriti lavorativi, oppure per parentela stretta con un cittadino U.S.A (coniuge, fratello/sorella, figlio/a).
In generale, vi è dietro un grande iter burocratico, fatto di lunghe e costose attese.

Green Card Lottery

Ed ecco il programma più curioso.
Chi crede nella fortuna, può tentare di vincere un’autorizzazione permanente di soggiorno negli States.
La Green Card Lottery è un programma annuale che sorteggia oltre 50.000 persone iscritte al programma tramite un' estrazione computerizzata.
Nasce come pianificazione di un programma culturale, volto a tutti i Paesi che non hanno alte quote di immigrazione negli Sates. L’Italia è un paese che può farne parte.

Come partecipare alla lotteria

Per partecipare è necessario essere in possesso di un diploma di scuola superiore e lavorare da almeno 5 anni con un tirocinio di preparazione al lavoro di due anni precedenti.
L’iscrizione è totalmente gratuita, e per iscriversi è necessario fare riferimento al sito ufficiale: https://www.dvlottery.state.gov/
Il Dipartimento di Stato accetterà solo moduli di domanda compilati e presentati elettronicamente dal sito www.dvlottery.state.gov durante un periodo che va dai primi di Ottobre ai primi di Novembre.
Basterà immettere nome, cognome, data di nascita, foto.
Fare affidamento solo al sito in sovraimpressione, occhio alle migliaia di truffe a pagamento che circolano sul web.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati