19 Giugno Giu 2017 1146 19 giugno 2017

Praiano cosa vedere

  • ...

Situato tra Positano e Conca dei Marini, Pelagianum nome originale di Praiano (dal latino 'mare aperto') è un pittoresco comune della provincia di Salerno situato nella splendida costiera amalfitana.

Anche se meno nota, rispetto ai paesi che lo circondano, Praiano invece vanta il primato di prima meta turistica in quanto sin dai tempi della Repubblica marinara di Amalfi i dogi amalfitani scelsero proprio questo comune come loro residenza estiva.

Un tour natura e divertimento

Praiano, un vero e proprio approdo naturale diviso da sempre in zona urbana e zona marina: ossia quella superiore di Praiano, e quello di Vettica Maggiore nella zona più in basso. Questa divisione in passato caratterizzava anche la sfera lavorativa e commerciale di chi lo abitava.

Se infatti nella parte superiore si aveva una florida coltivazione di agrumi e ortaggi, nella parte inferiore la pesca ne era attività caratterizzante. Gli abitanti di Praiano erano però conosciuti anche e soprattutto per la fabbricazione di reti da pesca e di retine che le donne utilizzavano per adornare i propri capelli, nonchè come abili salatori di alici e scaltri marinai trovatori del prezioso corallo.

Vigilato da una torre risalente all’epoca medievale finalizzata all’avvistamento dei tanti temuti Saraceni, la cosiddetta Torre di Grado, Praiano è caratteristica dalle numerose scalinate che portano a posti spettacolari, difatti l’assenza di comode strade ha fatto si che si salvaguardassero la tipicità e la bellezza dei luoghi.

Nella Vettica Maggiore invece è possibile ammirare la chiesa di San Gennaro con la sua maiolica e policroma cupola. Qui ogni anno tra il 31 luglio e il 4 agosto si festeggia San Domenico. Caretteristiche sono le numerose fiaccole denominate 'Luminarie di San Domenico' che decorano palazzi, finestre,giardini,scalini tutte volte a ricordare il sogno fatto dalla madre del santo prima del parto.

Suggestiva è poi la Spiaggia della Gavitella, l’unica spiaggia che può godere del primo e dell’ultimo raggio di sole grazie alla sua favorevole posizione Questa spiaggia inoltre possiede una bellissima vista su Capri e Positano. Ma si tratta di una spiaggia esclusivamente privata dunque consigliabile sempre la prenotazione.

Ancora tra le meraviglie di questo piccolo centro si possono ammirare le Grotte Suppraiano e Africana cavità naturali di fascino inestimabile. Quest'ultima ospita una delle più rinomate discoteche della costa ‘l’Africana Famous club’, dove numerosi artisti internazionali vengono ospitati ogni anno. Costruito all’interno di una grotta quasi al livello del mare, risale al 1962 e ha da poco riaperto dopo un periodo di lunga chiusura. Da non dimenticare che tra gli anni 60’/70’ ci suonavano i The Platters e ci ballavano Aristotele Onassis e Jackie Kennedy e la Regina d’Olanda era tra gli ospiti fissi.

Per gli amanti del trekking Praiano è il posto adatto: proprio da qui ha inizio il famoso 'Sentiero degli Dei' e di recente è stata istituita un’interessante iniziativa denominata 'il Suono degli Dei' che unisce attività di trekking appunto a spettacoli musicali che prendono vita sui palchi naturali di tutto il sentiero.

Ovviamente per chi visita Praiano da non perdere sono i suoi piatti tipici come il Migliaccio, una sorta di frittata di pasta mista, semola, salsiccia e latticini, o i totani imbottiti o accompagnati da patate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso