25 Giugno Giu 2017 0829 25 giugno 2017

Ischia cosa vedere

  • ...

Situata in Campania (nel Golfo di Napoli) Ischia o, meglio ancora, l' "Isola Verde" attira, da sempre, milioni su milioni di turisti per le sue bellissime terme, i suoi bellissimi monumenti architettonici e per il suo mare particolarmente limpido.

Ma ecco (in breve) cosa vedere ad Ischia.

Il Castello Aragonese

Si tratta del massiccio simbolo dell'isola, collegato alla terraferma con un ponte che è stato rifatto più volte nel corso dei vari secoli. Alfonso D'Aragona, nel 1441, lo trasformò in una cittadella fortificata.

I turisti, se salgono su questo famosissimo castello, possono, da sopra, visitare la Chiesa dell'Immacolata, la Cattedrale dell'Assunta con la cripta, il Convento delle Clarisse e, soprattutto, da qui, i vari turisti possono gustarsi il panorama del Golfo di Napoli.

I Giardini Termali di Ischia

Già scoperte dai Romani le Terme di Ischia, i Giardini Termali sono una meta, senz'altro, "immancabile" una volta che si è a Ischia. I più famosi sono i Giardini Termali Poseidon, ma, anche, i Giardini Afrodite, Eden, le Terme di Castiglione, ecc. che offrono, ai vari turisti, piscine con acqua di diversa temperatura, saune, cascate e l'accesso al mare tramite spiagge private. Massaggi, trattamenti vari, palestre e fanghi completano l'opera.

La Chiesa del Soccorso a Forio d'Ischia

Questa chiesa sorge, a picco, sul mare e unisce vari stili architettonici. Assolutamente da visitare.

Il Torrione di Forio

Anche il Torrione, sempre a Forio d'Ischia, è bellissimo da visitare. Esso ha contribuito a salvare, nei secoli, l'isola dai vari invasori.

La Sorgente di Nitrodi

Le acque della sorgente di Nitrodi sono le uniche acque termali, nell'isola verde, che si possono anche bere. Queste acque servono a un po' di tutto: contro gastriti, ulcere, per la diuresi, per la depurazione dei reni, ecc. Si dice, anche, che le acque di queste sorgenti rendano la pelle come se fosse seta.

La Baia di Sorgeto

Ultima, ma non per importanza, è la Baia di Sorgeto. Ci sono, innanzitutto, ben 234 scalini per raggiungerla, ma, una volta raggiunta, ne vale, davvero, la pena. Infatti, qui ci sono vasche e piscine naturali di varia temperatura.

Si può scegliere, infatti, l'acqua calda, bollente o tiepida, come nelle migliori terme, ma gratis e per tutto il corso dell'anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati