28 Giugno Giu 2017 1709 28 giugno 2017

Fiumi dove fare il bagno Emilia Romagna

  • ...

L’estate è ormai arrivata, il caldo e le belle giornate anche, quindi nulla è meglio di una giornata all’insegna del puro relax per “staccare la spina” dallo stress quotidiano e quello dovuto al lavoro. C’è chi per farlo ama recarsi in montagna e immergersi nella natura, c’è chi invece ama stare al mare coi piedi immersi nella sabbia finissima, ammirando il mare cristallino davanti.

Fiumi balneabili in Emilia Romagna

Le spiagge di tutta Italia però sono sempre più affollate, e per chi cerca di rilassarsi non è il massimo trovare la spiaggia gremita di gente, ma per non rinunciare ugualmente a un bagno in acque limpide, ci si può sempre optare per i fiumi balneari presenti nella propria zona, meno affollati e meno costosi rispetto alle località marittime. L’Italia è un Paese ricco di fiumi ma molti di loro risultano essere inquinati, sebbene ci sia comunque un buon numero di quelli in cui è consentita la balneazione. Questi ad esempio, sono alcuni dei fiumi dove fare il bagno in Emilia Romagna:

  • Il fiume Santerno, nei pressi di Castel del Rio in provincia di Bologna, attrezzato con aree apposite per la balneazione, per il pic nic e anche per la pesca, per gli appassionati di questo sport.
  • Val Trebbia, dotata di piccole spiaggette e piccole scogliere, acqua limpida, e circondata dal verde in cui è possibile passeggiare in sella a una mountain bike.
  • I fiumi Ceno e Taro, sono il luogo dove le spiagge bellissime, l’acqua limpida e la natura intorno dove fare lunghe camminate, si uniscono in un mix perfetto per la meta ideale dove rilassarsi a pieno.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati