3 Luglio Lug 2017 1515 03 luglio 2017

Itinerari Gargano

  • ...

Il Gargano è conosciuto come lo Sperone di Italia, un promontorio che identifica il tacco della penisola italica. Confinante con il tavoliere delle puglie ad ovest, mentre ad est dal mare adriatico, Il Gargano comprende molte località della provincia di Foggia e racchiude una varietà di bellissimi paesaggi che si delineano tra mare, foreste e antiche cittadine. È una zona turistica molto amata per le tante escursioni che è possibile organizzare.

Per chi vista il Gargano infatti, è consigliato l’uso della macchina per potersi spostare più facilmente e raggiungere le principali attrazioni da non perdere.
In questo articolo si propone un tour che “tocca” le località più famose, seguendo un itinerario che offre uno sguardo generale del promontorio. Si inizia dalla Località di Pescichi per poi raggiungere Vieste, Monte Sant’ Angelo e la Foresta Umbra.

Tour in macchina Pescichi-Vieste-Monte San'Angelo e Foresta Umbra

Pescichi

Antica cittadina peschereccia sul mare che possiede un centro storico molto caratteristico: case bianche, piccoli negozietti di prodotti locali che affiorano nelle sue strette viuzze. Pescichi ha molto da offrire ai suoi turisti, in primis un mare spettacolare con acque limpidissime e spiagge di sabbia, e poi la sua ricca storia di antico borgo marinaro.

Consigliata una visita al castello che sorge su una rupe a strapiombo sul mare, da organizzare tassativamente al tramonto. Grazie al lato oscuro di questo castello, con segrete piene di strumenti di tortura, è possibile cogliere un’atmosfera davvero elettrizzante.

Come muoversi: per chi arriva in auto da nord, il tratto autostradale da percorrere è l'A1 fino allo sbocco con la E55. Uscire a Poggio Imperiale-Lesina e proseguire in direzione Pescichi- Vieste. Per chi arriva da sud invece l'alternativa è utlizzare l'autostrada A2 oppure la strada statale E45.

Vieste

Località forse più conosciuta del Gargano e quella con più attrazioni. Se in programma vi è la possibilità di una sosta di più giornate, Vieste è la località più indicata per una lunga tappa. È una città davvero romantica, che possiede un centro storico posizionato su uno strapiombo e annessa vista panoramica mozzafiato. Edifici storici, archi in muratura e viuzze dal colore perla fanno da cornice ad una scena che ha tutto il sapore della vacanza mediterranea.

Da non perdere una visita alla piazzetta Pietrone, sede dei nobili di un tempo e situata in un angolo della città vecchia che richiama un teatro all’aperto: vista sulla spiaggia di Pizzomunno con candele e tavolini per una serata dall’atmosfera unica.

Come muoversi: arrivati a Pescichi si percorre la statale garganica SS89 direzione Vieste; tempo di percorrenza 30 minuti circa.

Monte Sant’ Angelo

È una località imperdibile, soprattutto per gli amanti della tranquillità e della religiosità. Monte Sant’ Angelo si erge da una zona boscosa non lontana dal mare. È meta di pellegrinaggi internazionali proprio per il bellissimo santuario scolpito nella roccia divenuto il simbolo per eccellenza di questa località. Il santuario è dedicato al culto dell’arcangelo guerriero San Michele ed ha origini longobarde. Ha una famosa grotta che scende nel sottosuolo, cuore mistico del sito e assolutamente da non perdere.

Altra visita consigliata è il Battistero di San Giovanni in Tumba, meglio conosciuto come la Tomba di Rotari. È un complesso che si dice contenere la tomba del Re Longobardo Rotari, anche se questa conoscenza non è mai stata accertata. Di certo, c’è che questo luogo, con l’annessa chiesa di Santa Maria Maggiore, fa parte del Complesso monumentale di San Pietro. Si trova a pochi metri dal santuario di San Michele e anch’esso è caratterizzato dalla composizione in pietra bianca marmorea.

Come muoversi: da Vieste proseguire verso la strada litoranea SP53 direzione Mattinata/Monte Sant'Angelo; tempo di percorrenza circa 1h e 10 minuti.

Foresta Umbra

La Riserva naturale Foresta Umbra è una area naturale protetta inserita all'interno del Parco nazionale del Gargano. Il nome "umbra", deriva dal latino e significa scura, cupa ombrosa proprio per la fitta vegetazione che stenta a far passare i raggi del sole.

È il polmone verde di questo promontorio e vanta di tantissime specie di animali e piante. All’interno della foresta vi è un centro turistico con la possibilità di trovare diversi itinerari di camminata.
Affascinante il laghetto nel cuore della foresta e una bellissima tappa per chi è amante della natura.

Come muoversi: da Monte Sant' Angelo prendere la SP 52b; tempo di percorrenza circa 30 minuti.

Il Gargano vanta di altri luoghi unici. Da non perdere la famosa località di San Giovanni Rotondo, una visita via mare alle Isole Tremiti e una gita di piacere alla località di Manfredonia dove divertimento, mare cristallino e buon cibo saranno le principali qualità per godersi una vacanza indimenticabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati