17 Agosto Ago 2017 1132 17 agosto 2017

Capitali europee da visitare ad agosto

  • ...

Agosto è il mese delle ferie e delle vacanze, ma non sempre chi riesce ad avere qualche giorno di stacco dal lavoro ha voglia di andare a visitare mete affollate e frequentate da migliaia di turisti.

Per tutti coloro che hanno intenzione di prendere il volo per una capitale europea e, al tempo stesso, desidera un po’ di pace e tranquillità, ci sono tante alternative poco conosciute dai turisti, ma valide quanto le destinazioni da sempre più gettonate.

Helsinki

Le città del Nord Europa sono sempre più apprezzate dai turisti per i paesaggi mozzafiato e le strutture di accoglienza all’avanguardia e la capitale della Finlandia non fa certo eccezione. In estate Helsinki garantisce un clima mite e piacevole per chi cerca un po’ di refrigerio dal caldo torrido estivo.

In questa città si possono visitare la piazza principale sul mare, il Kauppatori, con il caratteristico mercatino d’artigianato finlandese, in cui comprare souvenir, la cattedrale ortodossa di Uzpenski e la celebre via Alexanderinkatu, che d’inverno poi inaugura il periodo natalizio con la parata di Babbo Natale.

Edimburgo

Edimburgo è un’altra città che in agosto ha un clima secco e mite e, soprattutto, si può considerare una città dai molti volti, perché offre sia strutture moderne che edifici e luoghi antichi, testimonianza della sua storia millenaria.

Durante il giorno si possono visitare la Old Town, con il castello dal fascino medievale, la Royal Mile, nella zona centrale, e il palazzo di Holyroodhouse; di sera invece ci si può trattenere in uno dei tanti ristoranti etnici o mangiare il pesce tipico della zona, accompagnato dalla classica pinta di birra, e andare poi in uno dei numerosi locali notturni.

Praga

La capitale della Repubblica Ceca è un’altra delle mete particolarmente apprezzate di recente e l’estate può essere il periodo giusto per visitare i suoi quartieri caratteristici.

Tra le attrazioni principali di Praga ci sono il Municipio della Città Vecchia con il conosciutissimo Orologio Astronomico, il quartiere ebraico con le strette vie ricorrenti nei romanzi di Kafka, il Ponte Carlo in stile gotico e la chiesa di San Nicola, nel Quartiere Piccolo, realizzata in stile barocco. È inoltre possibile passare per le caffetterie tipiche o prenotare un giro sui battelli che passano per il fiume Moldava.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso