15 Settembre Set 2017 0920 15 settembre 2017

Cosa vedere a San Marino

  • ...

A pochi chilometri da Rimini, la Serenissima Repubblica di San Marino divenne indipendente. Oggi, le sue bellezze naturali sono tutte da vedere e da vivere magari in una bella giornata di sole. Edificata sul Monte Titano, la città di San Marino ci regala anche numerose attrazioni, musei e palazzi antichi.

Piazza della Libertà


L’accesso principale al centro storico di San Marino è delimitato dalla Porta di San Francesco costruita nel 1361 dalle mura del Convento. Fra le tante botteghe e negozietti artigianali troviamo Piazza della Libertà, dove visitare il Palazzo del governo ed ammirare la Statua della Libertà in marmo di Carrara. Da questa piazza è spettacolare pure il panorama sulle colline, ma il viaggio alla scoperta delle bellezze del luogo è solo all'inizio.

Basilica del Santo


Altra attrazione importante è la Basilica neoclassica che mostra stupende colonne e scale esterne. Venne costruita nel 1826 dal Serra nell’area della Pieve del 1500 precedentemente demolita. All’interno troviamo le navate e sette altari. Qui riposano le ossa di San Marino di cui si conserva il cranio dentro ad una teca in argento.

Le tre Torri


Le torri che furono costruite in passato come protezione della città rappresentano ora la zona più turistica e sono in pratica il simbolo di San Marino. Le torri principali sono la Cesta e la Guaita, mentre la Montale è isolata e diversa. Si parte visitando la Torre Guaita che è quella Maggiore, sulla quale nacque il primo villaggio di San Marino. Il custode della rocca sorvegliava in passato il territorio e in caso di allarme suonava la campana. Inoltre, da questa torre inizia il Sentiero delle Streghe che porta alla Torre Cesta, posta sul punto più alto del Monte Titano e dove ora c'è il Museo delle Armi Antiche, chiamate così perché ottenute da utensili da contadino. Invece la Torre Montale si raggiunge grazie ad un sentiero non aperto al pubblico.

La Funivia e la cava dei Balestrieri


Al centro storico di San Marino si può arrivare anche con la Funivia, dalla vista favolosa. Poi dai colli, la stessa si estende fino quasi al mare dove si trova la cava dei Balestrieri utilizzata molto in passato, mentre oggi è usata solo come luogo dove svolgere il Palio dei Balestrieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso