26 Settembre Set 2017 1006 26 settembre 2017

Cosa vedere a Bergamo Bassa

  • ...

La città di Bergamo presenta caratteristiche molto particolari, con bellezze che attraggono e lasciano senza fiato molti turisti che visitano la Lombardia. Senza contare i paesi dell’hinterland, l’agglomerato del capoluogo si presenta suddiviso in due zone distinte: Città Alta, che rappresenta il cuore storico di Bergamo, e Città Bassa, la parte moderna.

Gli edifici civili e religiosi

Città Alta custodisce molti dei tesori artistici e culturali di Bergamo, ma scendendo nella Città Bassa, non sono soltanto le vie dello shopping l’attrattiva per i visitatori. Nel quartiere Porta Nuova si trovano le sedi istituzionali più rilevanti, dal Comune, alla Provincia, alla Prefettura. In zona c’è il Teatro Donizetti, una costruzione nata alla fine del XVIII secolo. Tra gli edifici religiosi merita una visita la chiesa dei Santi Bartolomeo e Stefano, che contiene affreschi settecenteschi di pregio, oltre a una pala di Lorenzo Lotto, raffigurante una Madonna con il Bambino.

Gallerie d’arte

Da non perdere l’Accademia Carrara, fondata alla fine del ‘700 e sede di numerose esposizioni. La creazione della pinacoteca si deve al conte Giacomo Carrara, un mecenate e collezionista d’arte, che lasciò un cospicuo lascito alla città. Interessante anche la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea (GaMeC), che costituisce un ampliamento dell’Accademia Carrara. Nella Galleria si trovano i lavori dei più importanti artisti italiani e internazionali del Novecento. Qui si possono ammirare le opere di Balla, Boccioni, Manzù, De Chirico e Kandinsky.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso