24 Ottobre Ott 2017 1000 24 ottobre 2017

Isola d'Elba cosa vedere in inverno

  • ...

L’isola d’Elba è una delle località turistiche più apprezzate in tutto il mondo e ogni anno sono numerosissimi i viaggiatori che scelgono di visitare le tante attrazioni offerte dal luogo. Come tutte le isole questa destinazione è perfetta per una vacanza estiva, ma anche in inverno gli scenari mozzafiato e le attività da fare non mancano di certo. Forse visitare l’isola d’Elba in inverno, quando le strade sono meno affollate e i prezzi delle strutture calano esponenzialmente, è ancora più consigliabile.

Cosa c’è da vedere nell’isola d’Elba

L’isola d’Elba non ha dimensioni eccessive, quindi in pochi giorni è possibile visitarla tutta. Generalmente si sceglie una città come punto di partenza, si affitta un veicolo e si comincia il proprio giro tra i comuni, tutti bellissimi e caratteristici. Per gli amanti della storia il Museo Civico Archeologico e la Villa dei Mulini, un tempo residenza di Napoleone, sono delle tappe obbligate.

Leggi anche All’Elba 200 anni dopo l'arrivo di Napoleone

Gli amanti della natura possono seguire il sentiero di Capoliveri che porta da Forte Focardo alle spiagge di Neregno e Portoferraio, con un centro storico suggestivo; ci sono tanti altri sentieri e itinerari per chi ama camminare, come ad esempio il sentiero che collega Marciana e Monte Capanne; infine altri luoghi famosi sono Villa San Martino, Marina di campo col suo acquario comunale e lo scoglio denominato Sedia di Napoleone.

Come divertirsi all’isola d’Elba

L’isola d’Elba offre tantissimi svaghi sia per i gruppi di amici che per le famiglie. Chi ha dei bambini deve assolutamente portarli al Parco giochi Duna Park presso la spiaggia di Lacona, per divertirsi tra minigolf, sale giochi, trenini e i classici gonfiabili. Con gli amici si può visitare invece l’Isola dei pirati a La Pila, con tante occasioni di svago e una pista da go kart per adulti.

La sera poi ci si può rilassare con un aperitivo in uno dei tanti locali tra Portoferraio e Porto Azzurro, per poi lasciarsi andare la notte tra feste ed eventi. Il Garden Beach è adatto ai più giovani e offre spesso musica dal vivo fino a mezzanotte; il Tinello è pensato per gli amanti del rock che vogliono ballare senza freni le loro canzoni preferite; il Club 64 è la prima discoteca dell’isola e anche la più datata, visto che è nata proprio nel 1964.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso