30 Aprile Apr 2017 0940 30 aprile 2017

Cosa vuol dire friendzonare una persona

  • ...

La friendzone è la condizione che si può vivere quando all'interno di un'amicizia, uno dei due componenti, scopre di essere innamorato dell'altro/a, e vive nei suoi confronti un sentimento più forte del voler bene, forse un’attrazione -o ancora peggio- un innamoramento che dopo essere dichiarato, si scopre essere non corrisposto.
Così, quando finalmente ci si decide, si fa un respiro profondo, si sceglie l’ora, il giorno, mese ed anno della confessione d’amore, la risposta finale non è quella desiderata, anzi è la risposta che fa ribollire i nervi, che lascia nel limbo delle indecisioni e che colpisce dritta al cuore, facendo salire un senso di pentimento che cancellerebbe al volo ogni parola d'amore dichiarata.

Ed ecco che si è frienzonati - ovvero rinchiusi, demarcati e isolati nel limbo dei delusi, etichettati come amici per sempre.

Quali frasi ti catapultano nel limbo della Friendzone

  1. La frase educata che stronca anche il rapporto amichevole
    La frase più palese, quella forse più sottile che rilega il presunto corteggiatore, è la solita cantilena che viene utilizzata ormai da anni, “mi spiace, meglio se rimaniamo amici, sai non vorrei rovinare tutto con una scelta sbagliata”. Ed ecco che la prima mossa da fare è un bel passo indietro, con tanto di coda tra le gambe. Con questa risposta però, anche un’amicizia coltivata da anni è destinata a un tramonto imminente.
  2. La frase scusa che rilega per sempre nella Friendzone
    Un'altra risposta in voga è “scusa ma ti vedo come un fratello/sorella”- e quando entrano in gioco le regole del voler bene in modo parentale, bisogna solo accettare le conseguenze e farsi da parte. Attenzione: il più delle volte questa scusa è utilizzata per coprire un amore non dichiarato, una terza persona che magari fa parte del triangolo e di cui lei/lui non ti ha mai proferito verbo. Sarà necessario indagare indirettamente, senza eccedere nello stalkeraggio, ma comunque cercando di capire come il vostro rapporto si sia fatto così piatto da essere paragonato ad un membro della famiglia.
  3. La frase che lascia senza parole
    Questa frase è forse la più positiva, quella che lascia un filo di speranza e che fa capire che forse c’è uno spiraglio di probabilità di una svolta concreta. La frase- non so, ci devo pensare- è il motto che non chiude tutte le porte, anzi, già che l’interessato cerca di prendere tempo, significa che non è tutto perduto. Indispensabile però non eccedere con le pressioni, il tempo può essere un amico che giova ad entrambi: sarà vostra cura usare questa carta nel migliore dei modi, non usare pressioni che potrebbero stufare, cercare di essere pazienti e mostrare con diplomazia tutti i pro per vivere appieno la vostra relazione.

Come non finire nella friendzone?


Vi sono degli accorgimenti da considerare per evitare di finire nella Friendzone. Innanzi tutto bisogna tentare di avere un certo tatto nel dichiararsi: non è consigliabile l’approccio chiaro e diretto, si rischierebbe di spaventare l’interessato che, magari non aspettandoselo, rimarrebbe senza parole e adotterebbe frasi come “non me l’aspettavo proprio – non so che dire - ci devo pensare…” decisamente no!
Cercate invece di utilizzare un taglio meno schietto, iniziate piano piano a far capire il vostro interesse, cercando di sedurlo con qualche complimento in più.

Un insolito regalo può aiutare a comprendere le reazioni dell’altro; fate un regalo inaspettato e attendete la reazione: se quest’ultima è positiva, con continui ringraziamenti e lusinghe, allora forse è necessario non far passare troppo tempo dal dichiararsi. Munitevi di tanta pazienza e cercate di farvi dare consigli dall’esterno: solo con un approccio distaccato e non influenzato riuscirete a capire se davvero vale la pena buttarsi per l’altro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso