Ragazzi a caccia di lavoro

Il concorso dedicato agli under 30.

Cade a pennello la nuova campagna pubblicitaria globale firmata United Colors of Benetton. Il titolo? Sinonimo di una pagina nera dell'attualità e dell'economia italiana e mondiale: 'Unemployee of the Year' (disoccupato dell’anno). L'iniziativa, come anticipato da Vanity Fair, toccherà 35 Paesi ed è nata nell’ambito delle attività della Fondazione Unhate (unhatefoundation.org) creata nel 2011 per combattere l’odio e la discriminazione. I ragazzi immortalati nel servizio sono veri disoccupati. La loro professione è preceduta da un 'non'. Sono tutti 'non occupati': non agricoltori, non fotografi, non giornalisti, non manager, non avvocati, non politici. E tutti under 30 in cerca di lavoro. I giovani tra i 18 i 30 anni senza posto fisso possono inviare un progetto all'azienda di Treviso. I 100 più meritevoli otterranno un finanziamento di 5 mila euro dalla Unhate Foundation.