Urina d'artista

Dal Rinascimento a Cattelan, da Rembrandt a Gauguin, la pipì scorre di epoca in epoca assumendo ogni volta rappresentazioni e significati diversi.

Nella "Venere e Cupido" di Lorenzo Lotto (1525), l'ispirazione al classicismo rende il gesto innocente e giocoso.