Quando lo sport inciampa nel fascismo

"Le leggi che tutelano i lavoratori nascono tutte dal fascismo". Lara Magoni, assessore al Turismo della regione Lombardia, il primo maggio ha scritto queste righe sul suo profilo facebook. Il suo commento ha alzato un polverone di repliche, tra accuse di apologia del fascismo e appelli alla libertà di opinione. Prima di approdare alla politica la Magoni era una sciatrice. I casi in cui degli sportivi si sono lanciati in gesti politicamente imbarazzanti non sono pochi, soprattutto nel calcio.

Lara Magoni è stata una campionessa di sci. La sua specialità ero lo Slalom Gigante, in questa disciplina è riuscita a conquistare anche una medaglia d'argento ai mondiale di Sestriere del 1997. La sua carriera politica è cominciata nel 2009 con la candidatura in una lista civica per le comunali di Bergamo. Nel 2013 è stata eletta nel consiglio regionale lombardo con la lista Maroni Presidente.