3 Agosto Ago 2017 0855 03 agosto 2017

Come conservare zenzero fresco

  • ...

Come scegliere una buona radice di zenzero

Lo zenzero, radice molto usata in cucina e dalle molte proprietà benevoli (che fanno bene al corpo), è disponibile in commercio sia fresco che in polvere nei contenitori di vetro per le spezie.

Per scegliere una buona radice di zenzero, durante l’acquisto, è opportuno selezionare la radice più pesante, che abbia una buccia liscia e che risulti soda al tatto.

Come conservare lo zenzero

E’possibile preservare la radice di zenzero intera, in frigorifero dopo averla arrotolata in un pezzo di pellicola trasparente per alimenti e riposta in un sacchetto anch’esso a scopo alimentare.

La radice si conserverà per circa 3 settimane.

Come conservare lo zenzero tagliato a pezzi e pelato

Per conservare lo zenzero tagliato a pezzi occorre privarlo della buccia con un pelaverdure o un pelapatate. Mettere, poi, la radice in un foglio di carta da cucina o in un sacchetto di carta (come quelli del pane) e riporla in frigorifero. Essa si conserverà per circa 10 giorni.

Come conservare lo zenzero tritato

Dopo aver ridotto in polpa lo zenzero tritandolo, inserirlo in un pezzo di pellicola trasparente per alimenti e formare con essa una specie di caramella. Riporre poi le caramelle con all’interno lo zenzero nel freezer e si conserveranno per circa 1 anno.

Altri modi per conservare lo zenzero

Per conservare lo zenzero è possibile immergere la radice senza buccia in un liquore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso