22 Gennaio Gen 2018 1500 22 gennaio 2018

quali piante mettere vicino alle rose

  • ...

Tra i fiori protagonisti dei fortunati che hanno un giardino c’è da scommetterci che c’è proprio lei: la rosa. Un bel fiore con le sue fragilità, talvolta soggetto all’attacco di parassiti che possono farlo ammalare anche in modo irreversibile. Per questa ragione metterle vicino le piante giuste può contribuire a una crescita sana creando al tempo stesso piacevoli armonie di profumi e colori.

Le piante buone per la salute della rosa

Prendersi cura del proprio giardino significa prima di tutto pensare alla salute delle proprie piante. Nel caso della rosa l’esposizione, le innaffiature, il tipo di terreno e la concimazione sono tra i fattori principali per favorirne la crescita. Per questo motivo la scelta delle piante da metterle vicino dovrà ricadere su quelle con le stesse esigenze in modo da non ostacolarsi durante lo sviluppo. Al primo posto tra i vicini più “salutari” per la rosa c’è la lavanda. È l’ideale perché il suo profumo è in grado di tenere lontani i parassiti, inoltre il colore blu-viola dei fiori si adatta bene alle tante sfumature delle rose. A proposito di fragranze, le piante aromatiche ottime da affiancare alle rose sono: rosmarino, salvia, timo e erba cipollina. Dal punto di vista cromatico bene mettere dalie, gigli, campanule, gerani, iris barbata e alchemilla.

Le piante per riempire gli spazi vuoti vicino alle rose

Nel caso in cui si desideri dare rilievo alle rose, e riempire gli spazi vuoti, è possibile affiancare piante che creino un piacevole sottobosco. Ad esempio, la sagina: tra le più sottovalutate, ma di grande effetto. Si tratta di una specie di muschio che in estate è in grado di produrre piccoli fiori bianchi molto profumati. L’acaena e il lamium, con il loro fogliame variegato e fitto, si adattano molto bene alle varietà di rose bianche o chiare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso