26 Dicembre Dic 2016 0841 26 dicembre 2016

Quali sono vaccinazioni cani obbligatorie Italia

  • ...

Sovente molte persone non hanno le idee chiare per quanto concerne le vaccinazioni del cane, quali sono le tempistiche, i costi e quello che bisogna sapere quando si vaccina un animale a quattro zampe, sia esso un cucciolo oppure un adulto appena trovato o adottato.

Cercheremo, ora, in sintesi di fare un po’ di chiarezza, analizzando i vari aspetti inerenti alle vaccinazione dei cani. Innanzitutto è bene ricordare che la vaccinazione del cane è un gesto d’affetto, e questo a prescindere dall’obbligatorietà: vaccinare il cane lo rende più forte e decisamente resistente alle malattie, anche a quelle più gravi.

Diversi vaccini sono obbligatori secondo quanto stabilito dalla normativa vigente, altri invece non sono obbligatori ma in determinati casi è bene valutare se farli o meno, e questo può anche dipendere dal posto in cui abitate, inteso come zona geografica ed eventuali epidemie nelle vicinanze.

È bene ricordare che contestualmente al primo vaccino, il veterinario vi rilascerà un libretto sanitario, in esso sarà contenuto in memoria l’apposito calendario delle vaccinazioni e dei richiami. È bene custodirlo con cura e questo sia come promemoria che come documentazione da esibire su richiesta dell’autorità.

Eccovi, ora, in sintesi i vari vaccini obbligatori, che ogni cane deve fare:

Cimurro (Sigla: C);

Epatite (Sigla: H);

Parvovirosi (Sigla: P);

Leptospirosi (Sigla: L).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati