16 Gennaio Gen 2017 0956 16 gennaio 2017

Qual è l’addestramento per un cane da tartufo

  • ...

I tartufi hanno un prezzo di mercato che in genere può oscillare tra i 5.000 agli 8.000 euro/Kg. La zona più importante dove è possibile scovare i tartufi è il basso Piemonte: le Langhe, il Monferrato, Alba e il Roero. È bene tuttavia ricordare che il tartufo sia bianco che nero si trova anche in determinati luoghi dell’Appennino tosco-emiliano e umbro-marchigiano.

Alcune persone non sanno che i tartufi vengono trovati da cani addestrati. Sovente per compiere questo lavoro è necessario avere al vostro fianco un amico a quattro zampe (un cane da tartufo).

In genere i cani che sono utilizzati nella ricerca e nell’addestramento possono essere tanti, infatti si adattano bene a tale attività svariate razze di cani. Secondo il parere degli esperti i meticci possono svolgere questo compito meglio dei cani di razza.

Ma a questo punto la domanda sorge spontanea: come addestrare per bene un cane da tartufo? È necessario durante l’addestramento fare associare all’animale l’attività specifica di ricerca a quella del gioco. Tale pratica deve essere portata a termine a piccoli passi, in maniera graduale senza pretendere subito di avere dei grossi risultati. Bisogna partire dal presupposto che il cane deve considerare il lavoro come semplice attività ludica, l’animale deve essere seguito in maniera costante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati