27 Gennaio Gen 2017 1230 27 gennaio 2017

Come diventare medico veterinario esperto in comportamento

  • ...

Il medico veterinario comportamentista si occupa di correggere i difetti di natura comportamentale sviluppatesi nei nostri animali domestici.

Principalmente si rivolge ad atteggiamenti di gatti e cani ma non sono escluse altre tipologie di animali da compagnia. Per diventare medico veterinario esperto in comportamento il percorso non è breve. Acquisita regolare laurea in veterinaria, infatti, occorre non solo la specialistica ma anche un master relativo proprio all'aspetto comportamentale degli animali.

L'esperto infatti ha conoscenze approfondite in campi quali etologia clinica e medicina interna, nonché medicina comportamentale. Queste conoscenze si applicano principalmente nella relazione che si è instaurata tra l'animale e la famiglia, dunque spesso corregge i difetti comportamentali che si sono sviluppati nel rapporto uomo - animale.

Ogni specie ha infatti un'esigenza etologica particolare che va curata e rispettata. Ogni animale infatti ha delle caratteristiche quali la razza, l'età o il sesso che determinano specifici comportamenti che posso andar bene in alcuni ambienti e in altri no.

Dunque l'operato del medico veterinario comportamentista ha anche valore preventivo. Prima di adottare un animale da compagnia ci si può rivolgere a questa figura per capire se il cucciolo che è stato scelto riesce a convivere con il nostro ambiente o meno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso