13 Dicembre Dic 2017 1311 13 dicembre 2017

Come adottare un cane dal canile

  • ...

Adottare un cane prelevandolo dal canile è un atto d'amore unico, per l'animale e per chi lo accoglie nella propria casa: liberare da una gabbia un animale restituendogli dignità e una vita dignitosa è una scelta che cambia la vita di tutti coloro che ne sono coinvolti. Ecco alcune indicazioni su come procedere per adottare un cane dal canileavendo ben chiaro a cosa si va incontro.

Le procedure per adottare un cane dal canile

Solitamente in canile si compila una domanda di adozione che serve agli operatori del canile per capire se il futuro proprietario (e la sua eventuale famiglia) siano in grado di occuparsi del cane, anche per individuare il cane con il temperamento più adatto (sia per l'animale, sia per l'essere umano). Dopo aver compilato il questionario, ci si reca presso i recinti dove si trovano gli animali, in modo da conoscerli meglio e individuare il cane giusto tra tanti.

Una volta scelto il cane da adottare, è il momento di iniziare a conoscerlo giocando con lui e portandolo, magari, a passeggio in più occasioni prima di portarlo definitivamente a casa, in modo da dargli il tempo di conoscere quello che sarà il suo nuovo compagno di vita erendereil passaggio alla nuova vita meno traumatico: in alcuni canili si procede anche ad un preaffido per verificare che la nuova convivenza funzioni davvero.

Le procedure post-adozione

Se questionario, verifiche degli operatori e rapporto cane-essere umano funzionano come dovrebbero, l'adozione viene portata a termine e il cane viene accolto definitivamente nella sua nuova casa dopo aver firmato tutti i documenti necessari e entrando in possesso del libretto sanitario dell'animale.

Spesso i canili organizzano dei controlli e delle visite (concordate o "a sorpresa") per verificare le condizioni in cui il cane vive e per valutare come si sta sviluppando il rapporto di fiducia tra umano e animale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso