15 Gennaio Gen 2018 1103 15 gennaio 2018

come insegnare al labrador a nuotare

  • ...

Il labrador è una delle razze più portate per il nuoto tanto che spesso viene allenata per diventare bagnino o cane da salvataggio. Se, però, l’animale sembra non trovarsi a suo agio in acqua gli si può insegnare a nuotare trasformando l’esperienza in un gioco.

Insegnare al labrador a nuotare: primi passi

Il labrador, e i cani in generale, fanno esperienza attraverso il gioco e il rinforzo positivo. Niente di più sbagliato pensare che se l’animale si mostra impaurito nei pressi dell’acqua la soluzione migliore sia quella di lanciarlo dentro, magari portandolo a largo. Per istinto è probabile che cominci a nuotare, ma è altrettanto probabile che collegherà l’acqua a un’esperienza traumatica e negativa da non ripetere. Se il labrador non sa nuotare sarebbe bene insegnargli i primi rudimenti in giovane età, tra i 2 e i 5 mesi. Gioca un ruolo fondamentale l’incoraggiamento da parte del padrone ogni volta che il cane si avvicina all’acqua e a poco a poco prende sicurezza. Non è necessario spingerlo a inoltrarsi a largo fin dalle prime volte, così come lanciare un gioco lontano affinché vada a riprenderlo. In questa fase l’importante è che senta di essere al sicuro perciò è consigliabile allenarsi in un luogo con acqua calma e clima piacevole.

Insegnare al labrador a nuotare: cosa fare e cosa non fare

Appena il cane ha preso confidenza con l’acqua, gli si può insegnare a nuotare mettendo una mano sotto la pancia tenendogli il petto e l’altra alla base della coda. Andando a largo, le mani andranno tolte gradualmente. L’importante è che in assenza di terreno si mantenga su la parte posteriore del cane che tende a portarlo a fondo, farlo bere e di conseguenza mandarlo in agitazione. Giunto a largo si può farlo tornare indietro richiamato da qualcuno a riva. Tra le cose da non fare: urlare il suo nome per farlo tornare in acqua in caso non volesse entrare, tirare a largo un giocattolo oppure un oggetto a cui non è legato fin dai primi tentativi di nuoto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso