29 Dicembre Dic 2016 1655 29 dicembre 2016

Come cucinare capitone marinato

  • ...

Con il termine capitone s'indica la femmina dell'anguilla anguilla, nota come anguilla europea, animale protagonista di numerose pietanze natalizie.

Per prepararla bisogna eseguire due procedure distinte che vanno poi unite ossia la preparazione del classico capitone fritto e la realizzazione della marinata.

Per quanto riguarda la prima procedura bisogna tagliare, senza rimuovere la pelle, il capitone, privandolo di testa e coda, in pezzetti di 5 cm, massimo 8, per poi infarinarli e metterli a friggere in olio bollente. Una volta pronti vanno conditi con sale e pepe.

Per quanto riguarda la marinata si deve tagliare a fettine sia le cipolle che l'aglio. Quindi vanno posti in una casseruola con l'aceto e coi grani di pepe in quanto tutto ciò deve essere messo a bollire. Quindi bisogna porre il capitone in precedenza preparato in un contenitore di porcellana oppure di vetro con salvia e bucce di limone.

Fatto ciò bisogna comprimere i pezzi di capitone e versare la marinata ancora calda. Per concludere la realizzazione del capitone marinato bisogna mettere sul recipiente una tavoletta di legno con sopra qualcosa che faccia peso e lasciare raffreddare il contenuto.

Una volta fatto ciò va sigillato tutto e messo in frigo per almeno due o tre giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati