15 Gennaio Gen 2017 2241 15 gennaio 2017

Tullio De Mauro, biografia e curiosità

  • ...

Il 31 Marzo del 1932 nasceva a Torre Annunziata, in provincia di Napoli, il celebre linguista Tullio De Mauro, recentemente scomparso.

Dopo la laurea in lettere classiche del 1956, insegna Glottologia nel 1960 e Filosofia del Linguaggio, a Roma, a partire dal 1961. Il suo nome diviene celebre nel mondo della linguistica, a seguito dei suoi importanti studi nel campo.

Arriva infatti a pubblicare 39 saggi sull'argomento. Con Marco Mancini redige, per la Garzanti, il dizionario etimologico, mentre pubblica per Paravia un dizionario della lingua italiana. Ha realizzato e tenuto relazioni per grandi eventi nel mondo della cultura, come ad esempio quando fu chiamato alla serata inaugurativa della ricostituzione dell'Associazione fonologica italiana.

Ha tenuto lezioni in Albania, Argentina, Francia, Giappone ed almeno altri 20 paesi possono rientrare in questo elenco.

Tra le sue riflessioni, destò molta attenzione quella relativa alla società della cosiddetta "mala parola". Con questo termine, italianizzazione di un'espressione prettamente napoletana, con cui si indicano parolacce e volgarità, egli volle racchiudere l'uso smodato delle oscenità verbale nel quotidiano, nell'arte ed in particolar modo nella politica.

Teorizzò una vera e propria moda della "mala parola", di quanto cioè ormai fosse quasi necessario esprimersi sempre con parolacce e volgarità per avere qualche ascendente sui propri ascoltatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati