24 Febbraio Feb 2017 1430 24 febbraio 2017

Rovazzi origini

  • ...

Fabio Rovazzi ha allietato l’estate 2016 con il suo singolo ‘Adiamo a comandare’, che è diventato appunto il tormentone dell’estate, doppio disco di platino anche se solo digitale, per fan dai zero ai settant’anni. Il cantante italiano è nato a Milano il 18 gennaio del 1994. Sul suo profilo Facebook si contano 200.000 fan. Il suo trampolino di lancio è stato un video di Fedez, in cui appunto è apparso questo giovane youtuber dal talento indiscusso. Fabio è cresciuto nel quartiere milanese di Lambrate, ma le sue origini sono roveretane.

Fabio Rovazzi e la passione per i video

Ha lasciato gli studi alla quarta liceo perché, secondo l’artista, “quando ti piace una cosa e la studi dopo un po’ la odi. Mi sono chiesto: “Ma perché sto disegnando?””. Così ha cominciato a fare video, da autodidatta, nella sua camera. Poi il primo video professionale girato in una discoteca per 70 euro a lavoro, quindi è partito per andare a Miami per girare i video delle serate e ha anche partecipato a qualche festival. Da qui è nata la passione per la musica elettronica, ha conosciuto il dj e producer Federico Scavo, realizzando per lui alcuni video e poi per l’etichetta di musica elettronica di Merk & Kremont.

L’incontro con Fedez e J Ax

Il suo incontro con Fedez lo deve ad un video postato su Facebook. Grazie a questo post è stato contattato da Fedez che lo ha invitato a casa sua, ne è nata un’amicizia, poi ha conosciuto J Ax e insieme hanno fatto il programma “Sorci Verdi”, che è andato in onda su Raidue. Tornando al suo video autoprodotto ha oltre 26 milioni di visualizzazioni. Lui si definisce un ‘nerd’ e adora passare il suo tempo davanti al pc. Il motivo del successo? Non lo sa neppure lui. E’ una canzone nata per scherzo, prendendo spunto da un video virale di un contadino su un trattore che andava in giro dicendo “andiamo a comandare”, quindi l’intuizione che lo ha reso famoso con il suo singolo “Andiamo a comandare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati