11 Maggio Mag 2017 1248 11 maggio 2017

Come fare cornice per quadro

  • ...

Il fai da te è uno degli hobby preferiti di moltissime persone, soprattutto tra le donne.

Si possono realizzare molti oggetti per la casa, o per il giardino, in modo creativo e soprattutto personale. Non solo. Questa particolare propensione al lavoro manuale permette di aggiustare degli articoli rotti, senza essere costretti a buttarli, e anche di riciclare qualche oggetto che magari non piace più.

Inoltre, è un ottimo modo per risparmiare e, perché no, anche per guadagnare.

I quadri, ad esempio, sono quegli oggetti che non possono mai mancare in una casa. E cosa c’è di meglio, allora, se non realizzarne la cornice?

Le cornici rappresentano un elemento molto importante; infatti, essa è il modo perfetto per dare il giusto spessore a un dipinto e, se scelte in modo adatto, contribuiscono a dargli più risalto.

Come realizzare la cornice di un quadro

  1. Bisogna scegliere anzitutto il materiale (legno, acciaio, ecc.), in base ai vostri gusti e allo stile della casa.
  2. Riportare sulla cornice l’esatta dimensione di un lato del passepartout, (foglio di carta interposto tra l’immagine da incorniciare a la cornice), appoggiandolo nella scanalatura apposita presente nella cornice, quindi, tracciare, a partire da questo segno, una linea a 45 gradi verso l’esterno.
  3. Tagliare la cornice. Bisogna stare attenti perché un centimetro in più, o in meno, può fare la differenza.
  4. Se necessario, colorare la cornice o decorarla a piacimento.
  5. Unire tutti i pezzi con della colla resistente.
  6. Infine, unire il vetro, se lo si desidera, altrimenti solo il dipinto.

L’aver realizzato da soli la cornice per un quadro non è solo un modo per staccare dalla solita monotonia quotidiana, ma anche un modo per fare qualcosa in completa autonomia e, una volta finito il lavoro, sarà motivo di orgoglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso