14 Agosto Ago 2017 0931 14 agosto 2017

Vendere francobolli online

  • ...

La filatelia è un hobby molto praticato dagli italiani e da tutto i mondo. Moltissime persone hanno, infatti, l'hobby di collezionare francobolli, cercando di completare intere serie relative a uno specifico paese o a una specifica collezione, o a un tema (anche speciale), oppure legate a un evento spciale che si è tenuto nel mondo, o a un particolare sport, ecc.

Ma come vendere francobolli online?

I portali www.ebay.it, www.amazon.it

Tramite eBay e tramite Amazon si possono vedndere i propri francobolli. Intere serie o, pezzi, anche rari e preziosi. Si può fare un'asta online, con eBay, attendendo le varie offerte, oppure si può fissare subito un prezzo tramite la modalità "Compralo subito". Anche con Amazon si possono vendere i propri francobolli, fissando un prezzo di vendita.

I portali www.subito.it, www.kijiji.it, www.bakeca.it

Tramite questi altri portali, si possono vendere i propri francobolli. Qui va fissato, subito, un prezzo. L'acquirente può, infatti, contattare il venditore tramite numero telefonico e/o tramite E-mail. In alternativa, si possono consultare, sempre in questi portali, le sezioni: "Compro francobolli". Magari si ha il francobollo ricercato dall'inserzionista.

Un consiglio molto valido è quello, se non si è particolarmente esperti nella vendita, prima di vendere un francobollo online o un intera serie, di farlo o farli valutare presso una mostra di francobolli (lì ci saranno molti operatori e collezionisti che daranno una valutazione ai francobolli che si posseggono). Molto spesso non c si rende conto del valore effettivo dei propri francobolli.

In alternativa, per una valutazione, l'interessato può visitare i vari siti delle associazioni filateliche, scrivendo loro (una di queste è l'"American Stamp Dealers")

Insomma, le alternative per vendere francobolli online ci sono, Basta destreggiarsi bene nei portali di vendita e avere una "stima" precisa dei propri francobolli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso