25 Ottobre Ott 2017 1135 25 ottobre 2017

Perché Camilleri ha chiamato Montalbano il suo commissario

  • ...

Chi è Camilleri

Andrea Camilleri, è nato il 6 settembre del 1925 a Porto Empedocle, è un docente, regista, sceneggiatore e scrittore italiano.

Camilleri ha dato vita al personaggio Salvo Montalbano, rendendolo protagonista di un noto romanzo e successivamente di una serie tv.

Motivazioni che hanno spinto Camilleri ha chiamare Montalbano il commissario

Camilleri, ha deciso di chiamare il suo personaggio Montalbano, per rendere omaggio all’autore spagnolo Manuel Vàsquez Montalbàn, creatore di Pepe Carvalho un famoso detective privato.

Origini del nome del commissario

Il nome del commissario di polizia, è Salvo, un diminutivo del nome Salvatore.

Informazioni sul personaggio Salvo Montalbano della serie tv

Salvo Montalbano è nato il 6 settembre del 1950 a Catania.

Dopo aver conseguito la laurea in giurisprudenza, all’età dei 30 anni entra in polizia e dopo aver effettuato l’apprendistato diventa il vice commissario di polizia in un piccolo paese in provincia di Enna.

Il vice commissario, verrà in seguito trasferito a Vigata una città direttamente sul mare, in provincia di Montelusa. In un paese vicino Montalbano acquisterà una villetta, dove abiterà da solo. L’uomo ha un carattere introverso anche se preferisce condurre le indagini da solo.

Altre informazioni su Salvo Montalbano

A Porto Empedocle, città natale di Camilleri, nel centro di via Roma vi è posta una statua in bronzo che raffigura Salvo Montalbano il protagonista del romanzo di Andrea Camilleri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso