27 Ottobre Ott 2017 1026 27 ottobre 2017

Halloween frasi

  • ...

Aforismi, frasi, poesie e pensieri per un Halloween all’insegna del terrore, dei brividi, delle emozioni estreme e di tanto divertimento e simpatia. Redigere frasi per augurare una Buona e divertente Notte delle Zucche, è un’occasione unica per ridere e tornare ad essere fanciulli, elfi, folletti e streghette ma, anche, per fare emergere il lato “mostruoso” insito nel nostro ego.

Frasi e Aforismi per Halloween 2017

La festa di Halloween o delle Zucche consente ad ognuno di “smascherare” i propri sentimenti, le proprie emozioni estreme e il proprio lato “oscuro” da veri e propri diavoletti, streghette, folletti, vampiri e zombie.

Ecco le migliori frasi ed aforismi:

Venite con me, è la festa di Ognissanti: faremo tremare tutti quanti. Gli scherzi, stavolta son giustificati, le risa e i lazzi perfino aumentati.

(Anonimo)

La festa di Halloween è un’occasione in più per tornare fanciulli, ridere, scherzare ed esorcizzare il dolore. Ricordarsi di prendere le cose alla leggera ogni tanto è una dote tutta umana, che alleggerisce il peso dei giorni. Approfittane ogni volta che puoi, ad essere felice!

(Stephen Littleword)

Halloween: festa magica e misteriosa traboccante di sorprese, tra dolci, scherzi, travestimenti e incantesimi fatati, goditi i sorrisi e la gioia di stare insieme agli altri.

(Chiara Camisi)

Quando le streghe vanno a cavallo, e si vedono i gatti neri, e la luna ride e sussurra, siamo vicini ad Halloween.

(Anonimo)

Ad Halloween è l’unico giorno dove ti puoi permettere di essere veramente te stesso. W i MOSTRI!!!

(Antonio Simeone)

Halloween è il giorno in cui ci si ricorda che viviamo in un piccolo angolo di luce circondati dall’oscurità di ciò che non conosciamo. Un piccolo giro al di fuori della percezione abituata a vedere solo un certo percorso, una piccola occhiata verso quell’oscurità.

(Stephen King)

…e tu sarai il primo, come vorrà la sorte,

a danzare con lei la danza della Morte!

La Morte bizzarra, la Morte normale,

la Morte che viene a lenire ogni male

La Morte regina senza scettro e corona,

La Morte! La Morte! La Morte in persona!

(Dylan Dog, La ballata della Morte)

Halloween: Poesia

Per i più piccini una simpatica poesia dedicata alla Notte di Halloween:

Notte di Halloween,

notte stregata,

mostri, vampiri

e una strega arrabbiata,

danzano e ballano ad ogni ora

ed in questa notte nessuno riposa:

"dolcetto o scherzetto!"

i bambini diranno

e tutti, in gran fretta, regaleranno:

caramelle, zucchero filato e liquirizia.

Evviva! Evviva! E' una vera delizia.

Chi sarà mai quell'essere strano...

che sta facendo un gran baccano?

Se guardo bene ecco che vedo...

è un vecchio fantasma ormai in congedo!

Manca all'appello il gatto nero,

che lemme lemme arriva davvero,

miagola e graffia chissà perchè....

per far paura proprio a te!

Ma non ti spaventare per davvero

è solo un micetto nero, nero

che vuole mostrarti cosa c'è

sulla tavola accanto a me:

è una zucca bella, intagliata,

una candela l'ha illuminata,

ed è qui sai perchè?

Per ricordarti che

questa festa può piacere anche a te.

Dopo questa notte misteriosa e oscura,

notte giocosa e di paura,

tutti i bimbi mascherati,

a casa tardi son rientrati!

Via i costumi... si son lavati...

e più belli son tornati.

Ora a scuola andranno,

e "dolcetto o scherzetto" più non faranno...

La maestra è molto contenta,

e la lezione spiega lenta

ma un mio compagno vuole bere...

allora prende un bel bicchiere.

Un ragno finto cade dentro,

e si prende un bello spavento!

Halloween così ricomincerà?

Sì, si! Si sà!

Il momento degli scherzi, mai finirà!

Il termine Halloween: origini

Halloween è una festività che si celebra principalmente negli Stati Uniti, nella notte del 31 ottobre. Durante l’orrorifica Notte delle Zucche tutti i grandi e piccini si travestono da spiritelli, mostri, streghe, vampiri, mummie e zombie per partecipare a parate o sfilate in costume tipico.

Emblema di Halloween è la famosa Zucca Jack-o’-Lantern che illumina la tenebrosa ed oscura notte del 31 ottobre; inoltre si allestiscono falò, si fanno scherzi, si raccontano storie dell’orrore e si vedono film horror.

Il termine anglosassone Halloween è attestata la prima volta nel XVI secolo e rappresenta una variante alla parola di origine scozzese All-Hallows-Even, cioè la notte prima di Ognissanti, ovvero il 1 novembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso