19 Dicembre Dic 2016 0952 19 dicembre 2016

Che cos’è il Garante del contribuente

  • ...

Possono sorgere dei dubbi ai cittadini sulle modalità di presentazione di un ricorso al Garante del contribuente e su some denunciare la violazione di uno o più diritti da parte dell’Agenzia delle Entrate, dell’Agente della riscossione oppure ancora di un altro specifico organo dell’amministrazione finanziaria.

In pratica, il Garante del contribuente non è altro che un apposito organo messo a disposizione dei cittadini che hanno dei grattacapi con il fisco: tuttavia è poco utilizzato; può indubbiamente costituire una valida alternativa in autotutela o al tribunale. Come sintetizza, infatti, la parola medesima, la funzione principale del Garante è quella di soccorrere il contribuente tutte le volte in cui questi inoltri uno specifico ricorso.

È bene ricordare che a stabilire le modalità di funzionamento del Garante del Contribuente è una legge del 2000. Viene nominato dal presidente della Commissione tributaria regionale, inoltre esso è presente in ogni direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate ed è uno specifico organo monocratico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati