25 Dicembre Dic 2016 1207 25 dicembre 2016

Come aprire una biblioteca pubblica

  • ...

In una comunità, qualunque sia la sua dimensione - nazionale, regionale o comunale - l’esistenza di una biblioteca pubblica è un valido riferimento per far sì che giovani, donne e uomini possano accedere a informazioni e contenuti la cui diffusione garantisca consapevolezza e conoscenza. I punti di forza di questo servizio sono l’accessibilità a tutti e la gratuità. Per il primo caso, il “sistema biblioteca” deve disporre contenuti aperti a tutte le generazioni: letture per bambini, formati digitali, libri classici per lettori non più giovani, ecc. La gratuità, invece, è il libero accesso ai contenuti culturali voluto dalla comunità che ha tutto l’interesse a diffonderli per suggellare i vincoli “identitari” e il senso di appartenenza ad un popolo e ad un territorio.

Come aprire una biblioteca pubblica

La persona fisica o legale (società) interessata all'apertura di una biblioteca pubblica deve partecipare ad un bando di gara per l'assegnazione del servizio in questione. Le Biblioteche pubbliche sono un bene dello Stato e devono essere salvaguardate nella loro indipendenza dalle norme che regolamentano già i beni statali, quindi il futuro assegnatario deve corrispondere a norme e vincoli che rispettino questo principio dogmatico.

Come e chi può partecipare

La procedura di aggiudicazione di un bando prevede il solito iter di una qualsiasi gara, fatti salvi alcuni principi fondamentali relativi alle qualità professionali ed economiche dell’assegnatario (archivistica e biblioteconomia, esperienza pregressa nella conduzione di servizi bibliotecari in ambito pubblico o privato, capacità economica) e dalla natura d’impresa (associazione culturale o ONLUS, consorzio o cooperativa, raggruppamento di imprese). L’aspirante assegnatario deve presentare un progetto adeguato alle esigenze espresse dal bando, soprattutto di budget. In caso di vittoria, i passi successivi riguardano l’accensione di una fideiussione, una polizza, la tracciabilità dei flussi finanziari, un codice etico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati