28 Dicembre Dic 2016 1107 28 dicembre 2016

Corso per escapologia fiscale

  • ...

Nel mese di giugno il nostro Paese dei contribuenti si divide in due, da un lato i dipendenti pubblici che iniziano a prepararsi alle vacanze per superare lo stress dopo un anno di lavoro; e dall’altro commercianti, artigiani, lavoratori autonomi con qualsiasi regime di tassazione che devono per forza di cose fare i conti con il Commercialista per effettuare il calcolo esatto dell’importo relativo alle tasse da versare allo Stato e non rischiare di incorrere in una verifica fiscale.

Lo Stato è molto puntale nel riscuotere le Tasse dai contribuenti e questo avviene ogni anno tra luglio e novembre. Diversi lavoratori autonomi e piccoli imprenditori, nel momento esatto in cui vengono a conoscenza di dover versare all’erario una quantità molto elevata di Tasse, iniziano a porsi la domanda se a tutto ciò esista un rimedio. Sovente purtroppo queste categorie di lavoratori non sanno che l’evasione fiscale non è il rimedio più corretto, ed il loro primo pensiero è rivolto al desiderio di evadere le tasse e nascondere i propri guadagni in determinati paradisi fiscali. Pagare le tasse è un dovere sacrosanto, perché lo Stato senza riscuotere le tasse dai vari contribuenti non potrebbe erogare determinati servizi indispensabili per i cittadini. Se pagare le tasse è un dovere, può essere altrettanto importante sfruttare il diritto di pagare solo il giusto carico fiscale tenendo conto dei tanti segreti per versare di meno tenendo a mente quello che ci insegna l’Escapologia Fiscale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso